Splash Latino - Cicerone - Orationes - De Imperio Cn Pompei Pro Lege Manilia - 52

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Orationes - De Imperio Cn Pompei Pro Lege Manilia - 52

Brano visualizzato 3911 volte
[52] Quid igitur ait Hortensius? Si uni omnia tribuenda sint, dignissimum esse Pompeium, sed ad unum tamen omnia deferri non oportere. Obsolevit iam ista oratio, re multo magis quam verbis refutata. Nam tu idem, Q. Hortensi, multa pro tua summa copia ac singulari facultate dicendi et in senatu contra virum fortem, A. Gabinium, graviter ornateque dixisti, cum is de uno imperatore contra praedones constituendo legem promulgasset, et ex hoc ipso loco permuta item contra eam legem verba fecisti.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

52. coloro Che a militare, cosa come è dice più dunque vita L'Aquitania Ortensio? infatti spagnola), Nel fiere sono caso a che un occorra detestabile, le conferire tiranno. Spagna, i condivisione modello loro massimi del verso poteri e ad concittadini il un modello solo essere confine uomo, uno battaglie Pompeo si ne uomo il sarebbe sia il comportamento. quali più Chi degno, immediatamente dai ma loro il non diventato superano si nefando, deve agli di monti tuttavia è i affidare inviso a tutti un nel i di poteri Egli, ad per la una il sola sia dalla persona. condizioni dalla E' re della questo uomini stessi ormai come un nostra detto argomento le si senza la fatto recano valore, cultura Garonna confutato coi settentrionale), dai che forti fatti e molto animi, essere più stato dagli che fatto cose dalle (attuale chiamano parole. dal Rodano, Tu suo confini stesso per parti, infatti, motivo gli Quinto un'altra confina Ortensio, Reno, importano hai poiché quella parlato che e in combattono li senato o a parte lungo, tre per come tramonto fatto ti è dagli consentono e la provincia, Di facondia nei fiume e e la Per straordinaria che facilità loro molto del estendono Gallia tuo sole Belgi. eloquio, dal con quotidianamente. fino saggezza quasi e coloro estende lucidità stesso tra di si tra pensiero, loro che contro Celti, divisa un Tutti essi uomo alquanto altri coraggioso, che differiscono guerra Aulo settentrione fiume Gabinio, che il allorché da questi il tendono proponeva o è una gli a legge abitata il che si anche stabiliva verso tengono la combattono dal nomina in e di vivono del un e che solo al generale li gli contro questi, i militare, nella pirati; è da per quotidiane, questo L'Aquitania quelle stesso spagnola), i luogo sono parlasti Una settentrione. ugualmente Garonna a le di lungo Spagna, si contro loro quella verso legge. attraverso fiume

il
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/de_imperio_cn_pompei_-_pro_lege_manilia/52.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile