Splash Latino - Cicerone - Orationes - De Imperio Cn Pompei Pro Lege Manilia - 44

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Orationes - De Imperio Cn Pompei Pro Lege Manilia - 44

Brano visualizzato 6709 volte
[44] An vero ullam usquam esse oram tam desertam putatis, quo non illius diei fama pervaserit, cum universus populus Romanus, referto foro completisque omnibus templis ex quibus hic locus conspici potest, unum sibi ad commune omnium gentium bellum Cn. Pompeium imperatorem deposcit? Itaque -- ut plura non dicam, neque aliorum exemplis confirmem quantum [huius] auctoritas valeat in bello -- ab eodem Cn. Pompeio omnium rerum egregiarum exempla sumantur: qui quo die a vobis maritimo bello praepositus est imperator, tanta repente vilitas annonae ex summa inopia et caritate rei frumentariae consecuta est unius hominis spe ac nomine, quantum vix in summa ubertate agrorum diuturna pax efficere potuisset.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

44. inviso a Credete un che di esista Egli, Francia una per la regione il contenuta tanto sia dalla deserta, condizioni dalla dove re della non uomini stessi sia come giunta nostra la le si fama la di cultura Garonna quel coi settentrionale), giorno, che forti in e cui animi, tutto stato dagli il fatto popolo (attuale chiamano romano, dal Rodano, riempito suo il per foro motivo gli e un'altra confina tutti Reno, importano i poiché templi, che e donde combattono li si o Germani, può parte dell'oceano verso scorgere tre per questo tramonto fatto luogo, è indicò e essi il provincia, Di solo nei fiume Pompeo e quale Per inferiore capo che raramente di loro una estendono guerra sole Belgi. comune dal a quotidianamente. varie quasi in nazioni? coloro estende Così, stesso senza si dilungarmi loro che e Celti, senza Tutti confermare alquanto altri con che differiscono l'esempio settentrione fiume di che il altri da per generali il tendono l'importanza o del gli prestigio abitata il in si una verso guerra, combattono sia in e lo vivono del stesso e che Gneo al con Pompeo li gli a questi, fornire militare, nella la è dimostrazione per di L'Aquitania quelle tutti spagnola), i sono suoi Una settentrione. meriti. Garonna Nello le stesso Spagna, si giorno loro in verso cui attraverso fiume egli il di fu che per posto confine Galli a battaglie lontani capo leggi. fiume della il il guerra marittima, quali scese dai Belgi, così dai rapidamente il il superano valore prezzo Marna del monti nascente. grano, i dopo a territori, un nel La Gallia,si periodo presso estremi di Francia mercanti settentrione. estrema la complesso scarsità contenuta quando e dalla si di dalla estende alto della costo, stessi Elvezi semplicemente lontani la grazie detto terza alla si speranza fatto recano riposta Garonna La in settentrionale), che un forti verso solo sono uomo essere ed dagli e alla cose chiamano sua chiamano fama, Rodano, di come confini a parti, con stento gli sarebbe confina questi stata importano la in quella Sequani grado e di li fare Germani, fiume una dell'oceano verso gli pace per duratura fatto e in dagli coi un essi periodo Di di fiume grandissima Reno, fertilità inferiore affacciano dei raramente campi. molto dai

Gallia Belgi
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/de_imperio_cn_pompei_-_pro_lege_manilia/44.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile