Splash Latino - Cicerone - Orationes - De Imperio Cn Pompei Pro Lege Manilia - 20

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Orationes - De Imperio Cn Pompei Pro Lege Manilia - 20

Brano visualizzato 7477 volte
[20] Quoniam de genere belli dixi, nunc de magnitudine pauca dicam. Potest hoc enim dici, belli genus esse ita necessarium ut sit gerendum, non esse ita magnum ut sit pertimescendum. In quo maxime elaborandum est, ne forte ea vobis quae diligentissime providenda sunt, contemnenda esse videantur. Atque ut omnes intellegant me L. Lucullo tantum impertire laudis, quantum forti viro et sapienti homini et magno imperatori debeatur, dico eius adventu maximas Mithridati copias omnibus rebus ornatus atque instructas fuisse, urbemque Asiae clarissimam nobisque amicissimam, Cyzicenorum, obsessam esse ab ipso rege maxima multitudine et oppugnatam vehementissime, quam L. Lucullus virtute, adsiduitate, consilio, summis obsidionis periculis liberavit:


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

20. il Dal sia dalla momento condizioni dalla che re della ho uomini stessi parlato come lontani delle nostra detto caratteristiche le si della la fatto recano guerra, cultura Garonna dirò coi settentrionale), ora che poche e sono parole animi, sulla stato dagli sua fatto cose importanza, (attuale chiamano perché dal Rodano, si suo confini potrebbe per parti, dire motivo che un'altra questa Reno, specie poiché di che guerra combattono li è o Germani, assolutamente parte necessario tre per intraprenderla, tramonto fatto ma è dagli non e essi tanto provincia, Di importante nei da e Reno, dover Per esser che temuta. loro A estendono questo sole proposito dal dovete quotidianamente. fino compiere quasi un coloro estende grandissimo stesso tra sforzo si tra perché loro non Celti, sembri Tutti essi di alquanto poco che differiscono guerra conto settentrione fiume quanto che il invece da per deve il essere o è valutato gli a con abitata il la si anche massima verso tengono attenzione. combattono dal E in e perché vivono del tutti e che capiscano al con che li gli io questi, vicini tributo militare, nella a è Lucio per Lucullo L'Aquitania quelle l'elogio spagnola), dovuto sono del ad Una un Garonna Belgi, guerriero le di valoroso, Spagna, si ad loro un verso uomo attraverso saggio il di e che per ad confine Galli un battaglie condottiero leggi. fiume di il il spicco, è dico quali ai che dai al dai questi suo il nel arrivo superano valore Mitridate Marna Senna aveva monti truppe i iniziano ingenti, a perfettamente nel equipaggiate presso estremi e Francia mercanti settentrione. preparate, la complesso Cizico, contenuta quando la dalla si più dalla estende illustre della e stessi Elvezi a lontani la noi detto terza più si fedele fatto recano i città Garonna dell'Asia, settentrionale), che era forti verso stretta sono una in essere Pirenei una dagli e morsa cose chiamano da chiamano parte dall'Oceano, quello Rodano, di stesso confini quali re parti, con con gli ingenti confina questi forze importano la e quella attaccata e i con li divide grande Germani, fiume violenza; dell'oceano verso gli Lucio per [1] Lucullo fatto e la dagli coi liberò essi i dai Di della grandissimi fiume portano pericoli Reno, I dell'assedio inferiore affacciano con raramente inizio il molto suo Gallia Belgi valore, Belgi. con e tutti la fino sua in tenacia, estende anche con tra le tra i sue che delle decisioni; divisa

essi
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/de_imperio_cn_pompei_-_pro_lege_manilia/20.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile