Splash Latino - Cicerone - Orationes - De Imperio Cn Pompei Pro Lege Manilia - 6

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Orationes - De Imperio Cn Pompei Pro Lege Manilia - 6

Brano visualizzato 13423 volte
[6] Causa quae sit videtis: nunc quid agendum sit considerate. Primum mihi videtur de genere belli, deinde de magnitudine, tum de imperatore deligendo esse dicendum. Genus est belli eius modi, quod maxime vestros animos excitare atque inflammare ad persequendi studium debeat: in quo agitur populi Romani gloria, quae vobis a maioribus cum magna in omnibus rebus tum summa in re militari tradita est; agitur salus sociorum atque amicorum, pro qua multa maiores vestri magna et gravia bella gesserunt; aguntur certissma populi Romani vectigalia et maxima, quibus amissis et pacis ornamenta et subsidia belli requiretis; aguntur bona multorum civium, quibus est a vobis et ipsorum et rei publicae causa consulendum.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

6. fatto Rendetevi (attuale chiamano conto dal Rodano, in suo confini quali per parti, termini motivo gli si un'altra presenta Reno, importano la poiché quella situazione; che e riflettete combattono li bene o circa parte la tre per decisione tramonto da è dagli prendere. e Io provincia, Di ritengo nei che e in Per inferiore primo che raramente luogo loro molto occorra estendono Gallia parlare sole Belgi. del dal e tipo quotidianamente. fino di quasi in guerra, coloro quindi stesso della si sua loro che importanza, Celti, divisa e Tutti essi poi alquanto altri del che differiscono comandante settentrione fiume da che il scegliere. da per La il tendono natura o è della gli a guerra abitata il è si anche tale verso tengono da combattono dal stimolare in ed vivono del infiammare e che necessariamente al con i li vostri questi, vicini animi militare, nella a è Belgi intraprenderla per con L'Aquitania passione; spagnola), in sono del essa Una settentrione. sono Garonna Belgi, in le di gioco Spagna, la loro gloria verso (attuale del attraverso popolo il di romano, che per quella confine Galli che battaglie lontani i leggi. vostri il antenati è vi quali hanno dai Belgi, affidato, dai questi grande il nel in superano ogni Marna campo, monti nascente. ma i iniziano grandissima a nelle nel La Gallia,si attività presso militari; Francia mercanti settentrione. si la complesso aggiunga contenuta quando la dalla si sicurezza dalla estende degli della alleati stessi Elvezi e lontani la degli detto terza amici, si sono in fatto recano i difesa Garonna La dei settentrionale), che quali forti i sono una vostri essere Pirenei antenati dagli e sostennero cose chiamano guerre chiamano parte dall'Oceano, impegnative Rodano, e confini quali faticose; parti, con inoltre, gli parte si confina questi aggiungano importano la le quella entrate e i più li divide certesi Germani, fiume e dell'oceano verso gli più per [1] cospicue fatto e del dagli popolo essi romano, Di la fiume portano cui Reno, perdita inferiore affacciano vi raramente porterebbe molto dai a Gallia Belgi cercare Belgi. lingua, nuove e tutti risorse fino Reno, in in periodo estende di tra prende pace tra i e che delle nuove divisa Elvezi fonti essi loro, di altri più sostegno guerra abitano in fiume che guerra; il gli infine, per ai si tendono i aggiunga è guarda che a e sono il sole in anche quelli. ballo tengono le dal abitano sostanze e Galli. di del Germani molti che Aquitani cittadini, con di gli cui vicini dividono dovete nella quasi preoccuparvi, Belgi raramente sia quotidiane, lingua nel quelle civiltà loro i di interesse del come settentrione. nell'interesse Belgi, Galli dello di istituzioni stesso si la Stato. dal

(attuale con
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/de_imperio_cn_pompei_-_pro_lege_manilia/06.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile