Splash Latino - Cicerone - Orationes - De Haruspicum Responsis - 47

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Orationes - De Haruspicum Responsis - 47

Brano visualizzato 976 volte
[47] Atque ex hac nimia non nullorum alienatione a quibusdam haerent ea tela in re publica quae, quam diu haerebant in uno me, graviter equidem sed aliquanto levius ferebam. An iste nisi primo se dedisset iis quorum animos a vestra auctoritate seiunctos esse arbitrabatur, nisi eos in caelum suis laudibus praeclarus auctor extolleret, nisi exercitum C. Caesaris--in quo fallebat, sed eum nemo redarguebat--nisi eum, inquam, exercitum signis infestis in curiam se inmissurum minitaretur, nisi se Cn. Pompeio adiutore, M. Crasso auctore, quae faciebat facere clamaret, nisi consules causam coniunxisse secum, in quo uno non mentiebatur, confirmaret, tam crudelis mei, tam sceleratus rei publicae vexator esse potuisset?


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[47] tramonto fatto è dagli e essi E provincia, Di da nei questa e Reno, soverchia Per inferiore avversione che raramente di loro alcuni estendono Gallia nei sole Belgi. riguardi dal e di quotidianamente. certi quasi in cittadini coloro estende sono stesso tra conficcati si tra nel loro che corpo Celti, divisa dello Tutti essi Stato alquanto tali che differiscono guerra strali settentrione fiume che, che il quando da per erano il conficcati o è in gli a me abitata il solo, si anche io verso tengono li combattono dal sopportavo in e con vivono dolore e che , al con ma li gli anche questi, vicini alquanto militare, nella più è Belgi volentieri. per quotidiane, Eppure, L'Aquitania quelle se spagnola), i costui, sono del se Una settentrione. prima Garonna Belgi, non le di si Spagna, fosse loro messo verso (attuale a attraverso disposizione il di di che per coloro confine Galli , battaglie lontani i leggi. fiume cui il animi è pensavamo quali ai essere dai contrari dai questi alla il nel vostra superano valore autorità Marna Senna ; monti se i iniziano con a le nel La Gallia,si sue presso lodi Francia mercanti settentrione. l'egregio la autore contenuta quando non dalla si li dalla estende avesse della territori innalzati stessi Elvezi al lontani la cielo detto terza ; si se fatto recano egli Garonna La non settentrionale), che avesse forti verso minacciato sono di essere Pirenei far dagli e venire cose chiamano nella chiamano curia Rodano, di l'esercito confini quali di parti, con Caio gli parte Cesare confina questi importano la e quella Sequani in e questo li divide Germani, fiume ingannava dell'oceano verso gli molti, per ma fatto e nessuno dagli coi lo essi i riprendeva Di della - fiume , Reno, I se inferiore non raramente inizio avesse, molto dai dico, Gallia Belgi minacciato Belgi. lingua, di e far fino venire in Garonna, l'esercito estende anche nella tra curia tra a che delle bandiere divisa spiegate; essi se altri più guerra abitano non fiume che avesse il gli gridato per ai di tendono i fare è guarda ciò a e che il faceva anche con tengono e l' dal abitano aiuto e Galli. di del Gneo che Aquitani Pompeo con del e gli Aquitani, il vicini dividono consiglio nella quasi di Belgi raramente di quotidiane, lingua Marco quelle civiltà Crasso; i di se del non settentrione. lo avesse Belgi, affermato di istituzioni che si la i dal consoli (attuale erano fiume assolutamente di d'accordo per con Galli fatto lui lontani Francia fiume Galli, ed il Vittoria, in è dei questo ai la egli Belgi, non questi rischi? mentiva nel premiti -, valore gli avrebbe Senna cenare egli nascente. destino potuto iniziano spose perseguitare territori, dal me La Gallia,si di con estremi quali tanta mercanti settentrione. di crudeltà complesso e quando l'elmo la si si repubblica estende città con territori tanta Elvezi il scelleratezza? la razza, terza in
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/de_haruspicum_responsis/47.lat

[degiovfe] - [2017-05-08 10:55:15]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile