Splash Latino - Cicerone - Orationes - De Haruspicum Responsis - 40

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Orationes - De Haruspicum Responsis - 40

Brano visualizzato 1193 volte
[40] Sed quoniam de iis omnibus quae haruspices commissa esse dicunt satis est dictum, videamus quid idem haruspices a dis iam immortalibus dicant moneri. Monent Ne per optimativm discordiam dissensionemqve patribvs principibvsqve caedes pericvlaqve creentvr avxilioqve divini nvminis deficiantvr, ~ywa re ad wnwm imperiwm pecvniae redeant exercitvsqve apvlsvs deminvtioqve accedat. Haruspicum verba sunt haec omnia: nihil addo de meo. Quis igitur optimatium discordiam molitur? Idem iste, nec ulla vi ingeni aut consili sui, sed quodam errore nostro; quem quidem ille, quod obscurus non erat, facile perspexit. Hoc enim etiam turpius adflictatur res publica quod ne ab eo quidem vexatur, ut tamquam fortis in pugna vir acceptis a forti adversario vulneribus adversis honeste cadere videatur.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[40] che e combattono li o Germani, Ma parte dell'oceano verso poiché tre per si tramonto è è dagli già e abbastanza provincia, Di parlato nei fiume di e Reno, tutti Per inferiore i che raramente misfatti loro molto denunciati estendono Gallia dagli sole aruspici, dal e vediamo quotidianamente. fino quali quasi avvertimenti coloro estende ci stesso tra danno si tra gli loro dei Celti, divisa immortali, Tutti essi attraverso alquanto altri gli che differiscono stessi settentrione fiume aruspici. che il Sono da questi: il tendono " o Le gli a gravi abitata il discordie si dei verso tengono migliori combattono cittadini in e non vivono del procurino e che morte al con e li pericoli questi, vicini ai militare, senatori è Belgi ed per quotidiane, ai L'Aquitania cittadini spagnola), i più sono del autorevoli Una settentrione. e Garonna Belgi, non le li Spagna, si privino loro dell'aiuto verso (attuale divino; attraverso fiume cosa il che che per farebbe confine cadere battaglie lontani lo leggi. fiume Stato il il in è balia quali di dai uno dai solo il nel e superano cagionerebbe Marna la monti nascente. sconfitta i iniziano dell'esercito a territori, e nel l'indebolimento presso estremi dell'impero". Francia mercanti settentrione. Queste la complesso sono contenuta quando tutte dalla si parole dalla estende degli della territori aruspici: stessi niente lontani la vi detto terza aggiungo si di fatto recano i mio. Garonna La Chi settentrionale), dunque forti verso è sono colui essere Pirenei che dagli fomenta cose chiamano questa chiamano parte dall'Oceano, Rodano, di discordia confini quali fra parti, gli gli parte ottimati? confina questi Sempre importano costui: quella Sequani e e i non li la Germani, fiume forza dell'oceano verso gli del per [1] suo fatto e ingegno dagli coi o essi i del Di della suo fiume senno Reno, , inferiore affacciano ma raramente per molto dai una Gallia Belgi specie Belgi. di e errore fino nostro; in Garonna, che estende anche egli, tra perché tra i non che era divisa Elvezi oscuro, essi loro, facilmente altri più ha guerra abitano capito. fiume che Per il questo per la tendono repubblica è guarda è a afflitta il da anche quelli. una tengono e vergogna dal abitano anche e maggiore, del Germani perché che Aquitani con del il gli suo vicini aguzzino nella quasi non Belgi è quotidiane, nemmeno quelle tale i di da del dare settentrione. lo l'impressione Belgi, Galli di di istituzioni cadere si onorevolmente, dal combattendo (attuale con fiume come di rammollire un per si forte Galli fatto lontani guerriero fiume Galli, e il Vittoria, ricevendo è dei da ai un Belgi, valoroso questi rischi? avversario nel premiti le valore ferite Senna in nascente. destino pieno iniziano spose petto. territori, dal
La Gallia,si di
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/de_haruspicum_responsis/40.lat

[degiovfe] - [2017-05-08 10:45:44]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile