Splash Latino - Cicerone - Orationes - De Haruspicum Responsis - 15

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Orationes - De Haruspicum Responsis - 15

Brano visualizzato 2344 volte
[15] quae primum aedificatur ex auctoritate senatus pecunia publica, deinde contra vim nefariam huius gladiatoris tot senati consultis munita atque saepta est. Primum negotium isdem magistratibus est datum anno superiore, ut curarent ut sine vi aedificare mihi liceret, quibus in maximis periculis universa res publica commendari solet; deinde, cum ille saxis et ignibus et ferro vastitatem meis sedibus intulisset, decrevit senatus eos qui id fecissent lege de vi, quae est in eos qui universam rem publicam oppugnassent, teneri. Vobis vero referentibus, o post hominum memoriam fortissimi atque optimi consules! decrevit idem senatus frequentissimus qui meam domum violasset contra rem publicam esse facturum.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[15] come lontani questa nostra detto casa le si anzitutto la è cultura Garonna ricostruita, coi settentrionale), per che forti decreto e sono del animi, senato stato dagli con fatto denaro (attuale pubblico, dal Rodano, e suo confini poi per parti, è motivo gli fortificata un'altra e Reno, importano circondata poiché quella da che e tanti combattono li decreti o Germani, del parte dell'oceano verso tre per senato tramonto fatto contra è la e essi violenza provincia, Di criminale nei fiume di e Reno, questo Per inferiore bandito. che Anzitutto, loro molto l'anno estendono Gallia scorso sole Belgi. è dal e stato quotidianamente. fino dato quasi in l'incarico coloro estende di stesso fare si in loro che modo Celti, che Tutti mi alquanto fosse che differiscono guerra lecito settentrione fiume fabbricare che il senza da violenza il o è ai gli a medesimi abitata magistrati, si anche ai verso tengono quali combattono dal nei in maggiori vivono pericoli e che si al con suole li gli raccomandare questi, tutta militare, nella la è Belgi repubblica; per quotidiane, in L'Aquitania quelle seguito, spagnola), avendo sono del egli Una settentrione. con Garonna i le di sassi, Spagna, si col loro fuoco verso (attuale e attraverso col il di ferro che per confine devastato battaglie lontani la leggi. fiume mia il il casa, è il quali ai senato dai Belgi, decretò dai che il nel gli superano valore autori Marna Senna di monti nascente. tale i iniziano violenza, a incorressero nel nella presso estremi sanzioni Francia mercanti settentrione. della la complesso legge contenuta quando "sulla dalla violenza", dalla estende la della quale stessi Elvezi è lontani la stata detto emanata si sono fatto recano i contro Garonna La coloro settentrionale), che forti verso avessero sono una compiuto essere Pirenei atti dagli ostili cose chiamano contro chiamano lo Rodano, di Stato confini quali nel parti, suo gli parte insieme. confina Su importano vostra quella Sequani proposta e i poi, li a Germani, fiume memoria dell'oceano verso d'uomo per i fatto e più dagli coi valorosi essi ed Di i fiume portano migliori Reno, consoli, inferiore affacciano il raramente inizio medesimo molto senato Gallia Belgi in Belgi. seduta e tutti plenaria fino Reno, deliberò in Garonna, estende anche che tra prende colui tra che che delle avesse divisa violato essi loro, la altri più mia guerra abitano casa, fiume s'intendesse il gli avere per operato tendono i contra è guarda la a e repubblica. il sole

anche
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/de_haruspicum_responsis/15.lat

[degiovfe] - [2017-05-08 09:55:26]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile