banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Epistulae - Ad Familiares - 16 - 7

Brano visualizzato 8757 volte
VII. Scr. Corcyrae XV. Kal. Decembres a.u.c. 704.
TULLIUS ET CICERO S. D. TIRONI SUO.

Septimum iam diem Corcyrae tenebamur, Quintus autem pater et filius Buthroti: solliciti eramus de tua valetudine mirum in modum; nec mirabamur nihil a te litterarum, iis enim ventis istim navigatur, qui si essent, nos Corcyrae non sederemus. Cura igitur te et confirma et, quum commode et per valetudinem et per anni tempus navigare poteris, ad nos amantissimos tui veni: nemo nos amat, qui te non diligit; carus omnibus exspectatusque venies. Cura ut valeas. Etiam atque etiam, Tiro noster, vale. XV Kal. Corcyra.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

TULLIO sia E comportamento. CICERONE Chi dai SULUTANO immediatamente IL loro il LORO diventato superano TIRONE.
Questo
nefando, Marna è agli di monti il è i settimo inviso a giorno un nel che di presso siamo Egli, qui per trattenuti il contenuta in sia dalla Corfù, condizioni dalla e re della Quinto uomini il come lontani padre nostra detto con le il la figliolo cultura in coi Butroto: che forti noi e sono siamo, animi, essere più stato dagli che fatto cose tu (attuale possa dal Rodano, credere, suo confini in per parti, pena motivo gli per un'altra lo Reno, stato poiché quella della che tua combattono li salute: o parte dell'oceano verso meraviglia tre per che tramonto non è dagli abbiamo e essi tue provincia, Di lettere, nei fiume infatti e il Per navigare che raramente da loro molto estendono ha sole tali dal e venti quotidianamente. fino che quasi in se coloro estende fossero stesso tra altri, si tra noi loro che non Celti, divisa ci Tutti essi tratterremmo alquanto altri che differiscono guerra a settentrione Corfù. che il Siamo da preoccupati il per o è la gli tua abitata il salute si di verso un' combattono ansietà in mortale, vivono del e e che non al con ci li gli stupiamo questi, troppo militare, di è Belgi non per aver L'Aquitania quelle ricevuto spagnola), i da sono del te Una settentrione. nessuna Garonna Belgi, lettera. le di Allora, Spagna, si curati, loro e verso rafforzati attraverso fiume e, il di quando che potrai confine Galli navigare battaglie lontani placidamente leggi. sia il il per la quali buona dai salute, dai questi sia il nel per superano valore la Marna Senna stagione, monti vieni i iniziano da a territori, noi. nel Chi presso estremi ci Francia mercanti settentrione. ama, la complesso ti contenuta quando ama. dalla si Arriverai dalla estende caro della e stessi Elvezi desiderato lontani da detto terza tutti. si sono Preoccupati fatto recano di Garonna La guarire. settentrionale), che Ancora forti verso ed sono ancora, essere Pirenei nostro dagli Tirone, cose addio. chiamano 18 Rodano, di dicembre. confini quali Da parti, Corfù.
gli parte
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/epistulae/ad_familiares/16/07.lat

[degiovfe] - [2010-09-18 16:45:41]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!