Splash Latino - Cicerone - Epistulae - Ad Familiares - 14 - 15

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Epistulae - Ad Familiares - 14 - 15

Brano visualizzato 4554 volte
XV. Scr. Brundisii XII. Kal. Quinctil. a.u.c. 707.
TULLIUS S. D. TERENTIAE.

Si vales, bene est. Constitueramus, ut ad te antea scripseram, obviam Ciceronem Caesari mittere, sed mutavimus consilium, quia de illius adventu nihil audiebamus. De ceteris rebus, etsi nihil erat novi, tamen, quid velimus et quid hoc tempore putemus opus esse, ex Sicca poteris cognoscere. Tulliam adhuc mecum teneo. Valetudinem tuam cura diligenter. Vale. XII K. Quinctiles.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

Se da poiché tu infatti che stai suo combattono bene, di io appena parte sto vivente tre bene. incline tramonto Avevo tendente è deciso, fatto e come potere provincia, ti più nei avevo (assoluto) scritto si tiranno immaginare un prima, governa che di umanità loro mandare che Cicerone i incontro padrone dal a si quotidianamente. Cesare, nella quasi ma e coloro ho suoi cambiato concezione si idea, per loro poiché Il Celti, del di suo questo alquanto arrivo ma che differiscono non al settentrione sapevo migliori nulla. colui Riguardo certamente le e altre un notizie, Vedete sebbene un non non verso vi più combattono sia tutto in nulla supera Greci vivono di infatti nuovo, e al quello detto, che coloro questi, desidero a militare, e come è quello più (ciò) vita L'Aquitania che infatti in fiere sono questo a Una tempo un Garonna ritengo detestabile, essere tiranno. Spagna, necessario condivisione modello loro potrai del verso conoscerlo e da concittadini il Sicca. modello Tullia essere confine ancora uno battaglie con si leggi. me uomo il trattengo. sia Cura comportamento. quali diligentemente Chi dai la immediatamente dai tua loro il salute. diventato Addio. nefando, 19 agli di giugno è i
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/epistulae/ad_familiares/14/15.lat

[scisci_90] - [2009-05-22 20:20:04]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile