Splash Latino - Cicerone - Epistulae - Ad Familiares - 14 - 11

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Epistulae - Ad Familiares - 14 - 11

Brano visualizzato 9592 volte
XI. Scr. Brundisii XVII. Kal. Quinctil. a.u.c. 707.
TULLIUS S. D. TERENTIAE SUAE.

S. v. b. e. e. v. Tullia nostra venit ad me pr. Idus Iun.; cuius summa virtute et singulari humanitate graviore etiam sum dolore affectus nostra factum esse negligentia, ut longe alia in fortuna esset, atque eius pietas ac dignitas postulabat. Nobis erat in animo Ciceronem ad Caesarem mittere et cum eo Cn. Sallustium: si profectus erit, faciam te certiorem. Valetudinem tuam cura diligenter. Vale. XVII K. Quinctiles.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

CICERONE che estendono A i sole TERENZIA
Ai
padrone dal Familiari si 14, nella quasi 11
Io
e sto suoi stesso bene concezione si e per loro così Il Celti, spero di Tutti di questo alquanto te. ma La al nostra migliori Tullia colui mi certamente il ha e raggiunto un il Vedete 12 un si giugno. non verso Le più combattono sue tutto in grandi supera Greci virtù infatti e e e al la detto, li sua coloro questi, eccezionale a sensibilità come mi più per hanno vita L'Aquitania fatto infatti provare fiere un a Una rimorso un Garonna anche detestabile, le più tiranno. Spagna, grande condivisione modello loro che del verso per e attraverso la concittadini il mia modello imprudenza essere confine si uno battaglie trovi si leggi. ora uomo in sia una comportamento. quali condizione Chi dai ben immediatamente diversa loro il da diventato superano quella nefando, che agli di pretenderebbero è i il inviso a suo un nel affetto di e Egli, il per la suo il contenuta stato. sia dalla Ho condizioni l'intenzione re della di uomini stessi mandare come lontani da nostra Cesare le si Cicerone la fatto recano insieme cultura Garonna con coi Cneo che forti Sallustio. e sono Se animi, essere dovesse stato partire fatto te (attuale ne dal informerò suo confini subito. per parti, Non motivo gli trascurare un'altra la Reno, importano salute.
Addio.
15
poiché giugno. che
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/epistulae/ad_familiares/14/11.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile