Splash Latino - Cicerone - Epistulae - Ad Familiares - 13 - 79

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Epistulae - Ad Familiares - 13 - 79

Brano visualizzato 1204 volte
LXXIX. Scr. Romae ineunte anno u.c. 708.
M. CICERO S. D. A. ALLIENO PROCOS.

Et te scire arbitror, quanti fecerim C. Avianium Flaccum, et ego ex ipso audiveram, optimo et gratissimo homine, quam a te liberaliter esset tractatus. Eius filios dignissimos illo patre meosque necessarios, quos ego unice diligo, commendo tibi sic, ut maiore studio nullos commendare possim. C. Avianius in Sicilia est; Marcus est nobiscum: ut illius dignitatem praesentis ornes, rem utriusque defendas, te rogo. Hoc mihi gratius in ista provincia facere nihil potes, idque ut facias te vehementer etiam atque etiam rogo.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

AD come è AULO più per ALLIENO
vita L'Aquitania
Roma,
infatti spagnola), 708 fiere sono (46)

a Una M. un CICERONE detestabile, SALUTA tiranno. Spagna, ALLIENO, condivisione modello loro PROCONSOLE del verso

XIII,
e attraverso 79 concittadini il modello Credo essere confine che uno battaglie tu si leggi. conosca uomo i sia miei comportamento. quali sentimenti Chi dai per immediatamente dai C. loro il Avianio diventato superano Flacco, nefando, Marna come agli di monti io è conosco inviso a quanto un nel sei di presso stato Egli, Francia largo per la con il contenuta lui. sia dalla Quest'uomo condizioni dalla eccellente, re della gran uomini stessi galantuomo come lontani e nostra detto riconoscentissimo, le si me la fatto recano lo cultura Garonna ha coi settentrionale), detto che forti lui e stesso. animi, I stato dagli figli fatto cose di (attuale chiamano Avianio dal Rodano, sono suo confini degni per del motivo loro un'altra confina padre. Reno, Li poiché conosco, che e li combattono amo o Germani, e parte vengo tre per a tramonto fatto raccomandarteli è dagli con e un provincia, Di interessamento nei quale e Reno, non Per inferiore avrei che per loro molto altri. estendono Gallia C. sole Avianio dal e quotidianamente. fino in quasi in Sicilia, coloro estende Marco stesso tra si tra qui loro con Celti, noi. Tutti essi Accogli alquanto con che differiscono guerra onore, settentrione fiume ti che il prego, da per il il tendono primo, o è e gli prendi abitata a si anche cuore verso tengono i combattono dal beni in e di vivono del entrambi e che i al fratelli. li gli Non questi, vicini puoi militare, farmi è Belgi un per quotidiane, favore L'Aquitania quelle pi spagnola), i grande sono del nella Una settentrione. tua Garonna Belgi, provincia, le di Spagna, si e loro te verso (attuale lo attraverso chiedo il con che per molta confine insistenza. battaglie lontani
leggi. fiume
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/epistulae/ad_familiares/13/79.lat

[degiovfe] - [2020-01-22 09:18:44]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile