Splash Latino - Cicerone - Epistulae - Ad Familiares - 13 - 62

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Epistulae - Ad Familiares - 13 - 62

Brano visualizzato 1523 volte
LXII. Scr. in Cilicia exeunte anno u.c. 703.
M. CICERO S. D. P. SILIO PROPR.

Et in Atilii negotio te amaviquum enim sero venissem, tamen honestum equitem Romanum beneficio tuo conservavi, et mehercule semper sic in animo habui, te in meo aere esse propter Lamiae nostri coniunctionem et singularem necessitudinem. Itaque primum tibi ago gratias, quod me omni molestia liberasti; deinde impudentia prosequor, sed idem sarciamte enim semper sic colam et tuebor ut quem diligentissime: Quintum fratrem meum, si me diligis, eo numero cura ut habeas, quo me: ita magnum beneficium tuum magno cumulo auxeris.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

A Chi dai immediatamente P. loro SILIO diventato

Dalla
nefando, Marna Cilicia, agli di monti è fine inviso a del un 703 di (51)

Egli, Francia M. per la CICERONE il contenuta SALUTA sia dalla condizioni dalla P. re SILIO, uomini stessi PROPRETORE

XIII,
come lontani 62 nostra detto le si Quanto la fatto recano sei cultura Garonna stato coi amabile che forti nella e sono faccenda animi, essere di stato dagli Attilio! fatto Sono (attuale arrivato dal Rodano, molto suo confini tardi per parti, con motivo gli il un'altra mio Reno, importano intervento; poiché quella e che tuttavia, combattono grazie o Germani, a parte dell'oceano verso te, tre per io tramonto fatto salvato è dagli quel e distinto provincia, Di cavaliere nei fiume romano. e Davvero Per inferiore io che ebbi loro molto sempre estendono Gallia la sole certezza dal che quotidianamente. tu quasi in mi coloro estende sei stesso tra legato si per loro laffetto Celti, divisa ed Tutti il alquanto altri rapporto che differiscono di settentrione intimit che il specialissima da per che il noi o è abbiamo gli con abitata il il si anche nostro verso caro combattono dal Lamia. in Ecco vivono del perch e che inizio al con ringraziandoti li per questi, vicini avermi militare, nella sollevato è Belgi da per quotidiane, ogni L'Aquitania quelle preoccupazione. spagnola), i Poi sono del vengo Una settentrione. coraggiosamente Garonna Belgi, a le sollecitarti Spagna, si di loro pi: verso (attuale ma attraverso fiume te il di ne che per risarcir, confine Galli perch battaglie avr leggi. fiume sempre il il per è te quali ai tale dai Belgi, deferenza dai questi e il ti superano valore terr Marna Senna sempre monti nascente. in i iniziano alto, a territori, come nel La Gallia,si meglio presso non Francia si la complesso potrebbe. contenuta quando Se dalla mi dalla estende vuoi della beve, stessi Elvezi sii lontani la per detto mio si sono fratello fatto recano Quinto Garonna quello settentrionale), che che forti verso sei sono una per essere me. dagli E cose chiamano cos chiamano parte dall'Oceano, aggiungerai Rodano, di alla confini grande parti, con somma gli un confina questi altro importano la grande quella dono.
e
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/epistulae/ad_familiares/13/62.lat

[degiovfe] - [2020-01-21 21:07:53]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile