Splash Latino - Cicerone - Epistulae - Ad Familiares - 13 - 59

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Epistulae - Ad Familiares - 13 - 59

Brano visualizzato 1138 volte
LIX. Scr. Laodiceae mense Februario (eodem die, quo LXVIII) a.u.c. 704.
M. CICERO C. CURTIO PEDUCAEANO PR. SAL.

M. Fadium unice diligo summaque mihi cum eo consuetudo et familiaritas est pervetus. In eius controversiis quid decernas, a te non petoservabis, ut tua fides et dignitas postulat, edictum et institutum tuum, sed, ut quum facillimos ad te aditus habeat, quae erunt aequa, libente te impetret, ut meam amicitiam sibi, etiam quum procul absim, prodesse sentiat, praesertim apud te: hoc te vehementer etiam atque etiam rogo.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

A Chi immediatamente dai CAIO loro diventato superano CURZIO nefando,

Laodicea,
agli di febbraio è i 704 inviso a (50)

un nel M. di presso CICERONE Egli, Francia SALUTA per la C. il contenuta CURZIO sia PEDUCEANO, condizioni dalla PRETORE

XIII,
re 59 uomini stessi come lontani nostra detto le si M. la fatto recano Fadio cultura Garonna coi uno che forti dei e miei animi, essere amici stato dagli pi fatto cari; (attuale siamo dal stretti suo confini da per comunanza motivo gli di un'altra confina vita Reno, importano e poiché quella di che e intimit, combattono ed o Germani, parte dell'oceano verso una tre per faccenda tramonto che è risale e essi a provincia, molto nei fiume tempo e fa. Per Non che ti loro molto chiedo estendono Gallia certo sole quale dal e sar quotidianamente. la quasi tua coloro estende sentenza stesso tra nel si tra processo loro che Celti, lo Tutti essi interessa: alquanto ti che differiscono guerra atterrai settentrione fiume al che il tuo da editto il tendono ed o è alle gli a tue abitata il norme si anche giuridiche, verso tengono come combattono richiesto in dalla vivono tua e coscienza al con e li gli dalla questi, vicini tua militare, nella carica. è Ma per ti L'Aquitania quelle chiedo spagnola), i di sono concedergli Una molta Garonna Belgi, facilit le di Spagna, parlarti, loro e verso (attuale che attraverso ottenga il di dalla che per tua confine Galli buona battaglie lontani grazia leggi. tutto il il ci è che quali dai Belgi, in dai questi accordo il nel con superano il Marna giusto, monti nascente. in i iniziano modo a territori, che nel La Gallia,si veda presso che, Francia nonostante la la contenuta quando lontananza, dalla la dalla mia della territori amicizia stessi non lontani ha detto terza perso si sono nulla fatto recano dei Garonna La suoi settentrionale), vantaggi, forti verso e sono una specialmente essere Pirenei presso dagli te. cose Te chiamano parte dall'Oceano, lo Rodano, di chiedo confini quali e parti, te gli parte ne confina prego importano con quella insistenza.
e
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/epistulae/ad_familiares/13/59.lat

[degiovfe] - [2020-01-21 21:02:47]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile