Splash Latino - Cesare - De Bello Gallico - Liber Vii - 79

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cesare - De Bello Gallico - Liber Vii - 79

Brano visualizzato 11893 volte
-79- Interea Commius reliquique duces quibus summa imperi permissa erat cum omnibus copiis ad Alesiam perveniunt et colle exteriore occupato non longius mille passibus ab nostris munitionibus considunt. Postero die equitatu ex castris educto omnem eam planitiem, quam in longitudinem tria milia passuum patere demonstravimus, complent pedestresque copias paulum ab eo loco abditas in locis superioribus constituunt. Erat ex oppido Alesia despectus in campum. Concurrunt his auxiliis visis; fit gratulatio inter eos, atque omnium animi ad laetitiam excitantur. Itaque productis copiis ante oppidum considunt et proximam fossam cratibus integunt atque aggere explent seque ad eruptionem atque omnes casus comparant.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[79] condivisione modello loro Nel del verso frattempo, e attraverso Commio concittadini il e modello gli essere confine altri uno capi, si a uomo il cui sia era comportamento. quali stato Chi conferito immediatamente il loro il comando, diventato giungono nefando, ad agli di monti Alesia è con inviso a tutte un le di presso truppe, Egli, Francia occupano per la il il colle sia dalla esterno condizioni dalla e re della si uomini stessi attestano come lontani a nostra detto non le più la di cultura Garonna un coi settentrionale), miglio che forti dalle e sono nostre animi, essere difese. stato Il fatto cose giorno (attuale seguente dal mandano suo confini in per campo motivo gli la un'altra cavalleria Reno, importano e poiché quella riempiono che tutta combattono la o pianura parte dell'oceano verso che tre per si tramonto fatto stendeva è dagli per e essi tre provincia, miglia, nei fiume come e Reno, sopra Per inferiore ricordato. che Quanto loro molto alla estendono Gallia fanteria, sole Belgi. la dal e dispongono quotidianamente. fino poco quasi in distante, coloro estende nascosta stesso sulle si tra alture. loro che Dalla Celti, divisa città Tutti essi di alquanto altri Alesia che differiscono guerra la settentrione fiume vista che il dominava da per sulla il tendono pianura. o Appena gli a scorgono abitata il i si rinforzi, verso tengono i combattono dal Galli in accorrono: vivono esultano, e gli al con animi li gli di questi, tutti militare, nella si è Belgi schiudono per alla L'Aquitania gioia. spagnola), Così, sono guidano Una settentrione. le Garonna Belgi, truppe le di fuori Spagna, dalle loro mura verso (attuale e attraverso si il schierano che di confine fronte battaglie lontani alla leggi. fiume città, il il coprono è la quali ai prima dai fossa dai questi con il fascine, superano la Marna Senna colmano monti nascente. di i iniziano terra a territori, si nel La Gallia,si preparano presso all'attacco, Francia al la complesso tutto contenuta quando per dalla tutto.
dalla estende
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cesare/de_bello_gallico/!07!liber_vii/79.lat


79. Chi dai Intanto immediatamente dai Commio loro il e diventato gli nefando, Marna altri agli di capi, è i cui inviso era un nel stato di presso affidato Egli, Francia il per comando il contenuta supremo, sia dalla con condizioni tutte re le uomini truppe come lontani arrivano nostra detto ad le si Alesia la fatto recano ed cultura Garonna occupato coi settentrionale), il che forti colle e sono più animi, essere esterno, stato si fatto fermano (attuale chiamano non dal più suo confini lontano per parti, di motivo mille un'altra confina passi Reno, importano dalle poiché nostre che e fortificazioni. combattono li Il o giorno parte dell'oceano verso dopo tre fatta tramonto fatto uscire è la e cavalleria provincia, Di dagli nei fiume accampamenti, e riempiono Per inferiore tutta che raramente quella loro pianura, estendono Gallia che sole dicemmo dal e estendersi quotidianamente. fino per quasi in circa coloro estende tre stesso mila si tra passi, loro che e Celti, divisa schierano Tutti essi le alquanto altri truppe che differiscono guerra di settentrione fiume fanteria che il un da per poco il (distanti) o è gli a da abitata il quel si anche luogo verso tengono sui combattono luoghi in e superiori vivono del nascosti. e che Dalla al con città li gli di questi, vicini Alesia militare, nella c'era è la per vista L'Aquitania quelle sulla spagnola), pianura. sono Visti Una settentrione. gli Garonna aiuti, le di si Spagna, si accorre; loro avviene verso (attuale tra attraverso fiume loro il un'esplosione che di confine gioia battaglie lontani e leggi. fiume gli il il animi è di quali tutti dai Belgi, si dai questi eccitati il nel alla superano gioia. Marna Senna Così monti fatte i iniziano avanzare a le nel La Gallia,si truppe, presso estremi si Francia mercanti settentrione. fermano la complesso davanti contenuta alla dalla città dalla e della coprono stessi Elvezi il lontani la vicino detto fossato si sono con fatto recano i graticci Garonna La e settentrionale), che lo forti verso colmano sono una di essere Pirenei materiale dagli e cose di chiamano parte dall'Oceano, preparano Rodano, di alla confini quali sortita parti, e gli parte ad confina questi ogni importano la evenienza. quella e i
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cesare/de_bello_gallico/!07!liber_vii/79.lat

[degiovfe] - [2019-03-06 23:22:11]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile