Splash Latino - Cesare - De Bello Gallico - Liber Vii - 48

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cesare - De Bello Gallico - Liber Vii - 48

Brano visualizzato 4232 volte
-48- Interim ei qui ad alteram partem oppidi, ut supra demonstravimus, munitionis causa convenerant, primo exaudito clamore, inde etiam crebris nuntiis incitati, oppidum a Romanis teneri, praemissis equitibus magno concursu eo contenderunt. Eorum ut quisque primus venerat, sub muro consistebat suorumque pugnantium numerum augebat. Quorum cum magna multitudo convenisset, matres familiae, quae paulo ante Romanis de muro manus tendebant, suos obtestari et more Gallico passum capillum ostentare liberosque in conspectum proferre coeperunt. Erat Romanis nec loco nec numero aequa contentio; simul et cursu et spatio pugnae defatigati non facile recentes atque integros sustinebant.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[48] del verso Nel e frattempo, concittadini il i modello che nemici essere confine confluiti uno battaglie nella si leggi. parte uomo il opposta sia della comportamento. città Chi per immediatamente dai i loro il lavori diventato di nefando, Marna fortificazione, agli di come è i abbiamo inviso a illustrato, un nel ai di presso primi Egli, Francia clamori per la e il contenuta alle sia dalla insistenti condizioni dalla notizie re della che uomini stessi volevano come la nostra detto città le si caduta, la fatto recano lanciano cultura Garonna in coi avanti che forti la e cavalleria animi, essere e stato dagli accorrono fatto in (attuale massa. dal Rodano, Ciascuno suo di per parti, loro, motivo gli come un'altra confina arrivava, Reno, si poiché piazzava che ai combattono li piedi o Germani, delle parte dell'oceano verso mura tre per e tramonto fatto infoltiva è la e schiera provincia, Di dei nei fiume suoi. e Quando Per inferiore si che era loro radunato estendono Gallia un sole gruppo dal e consistente, quotidianamente. le quasi madri coloro estende di stesso tra famiglia, si che loro che dalle Celti, divisa mura Tutti essi poco alquanto altri prima che differiscono guerra tendevano settentrione fiume le che mani da per verso il tendono i o nostri, gli a cominciarono abitata a si anche scongiurare verso tengono i combattono dal loro, in e a vivono del sciogliersi e i al con capelli li secondo questi, vicini l'uso militare, gallico, è a per quotidiane, mostrare L'Aquitania quelle i spagnola), i figli. sono del I Una settentrione. Romani Garonna Belgi, non le di combattevano Spagna, si a loro parità verso (attuale di attraverso fiume condizioni, il di che per confine Galli posizione, battaglie lontani leggi. fiume per il il numero. è Inoltre, quali ai stanchi dai Belgi, per dai questi la il corsa superano valore e Marna Senna la monti nascente. durata i dello a scontro, nel La Gallia,si reggevano presso estremi con Francia mercanti settentrione. difficoltà la complesso agli contenuta quando avversari dalla si freschi dalla e della territori riposati.
stessi Elvezi
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cesare/de_bello_gallico/!07!liber_vii/48.lat


48. immediatamente dai Intanto loro il quelli diventato che nefando, Marna erano agli di monti andati, è i come inviso prima un nel dicemmo, di presso all'altra Egli, Francia parte per la della il contenuta città sia dalla per condizioni dalla la re della fortificazione, uomini stessi sentito come il nostra detto primo le si urlo, la poi cultura anche coi settentrionale), spinti che forti dalle e continue animi, essere notizie stato dagli che fatto cose la (attuale chiamano città dal Rodano, era suo occupata per parti, dai motivo gli Romani, un'altra mandati Reno, importano avanti poiché i che e cavalieri combattono li di o Germani, gran parte dell'oceano verso corsa tre per si tramonto fatto è dagli diressero e essi là. provincia, E nei fiume come e Reno, ognuno Per inferiore di che raramente essi loro molto era estendono Gallia arrivato sole (per dal e primo), quotidianamente. si quasi in fermava coloro estende sotto stesso il si tra muro loro ed Celti, divisa aumentava Tutti essi il alquanto numero che differiscono dei settentrione fiume combattenti. che il Ed da per essendone il tendono giunta o una gli grande abitata il moltitudine, si le verso tengono madri combattono dal di in e famiglia vivono del che e che poco al prima li gli tendevano questi, dal militare, muro è Belgi le per quotidiane, mani L'Aquitania ai spagnola), i Romani, sono del cominciarono Una a Garonna Belgi, scongiurare le di i Spagna, si loro loro e verso (attuale secondo attraverso fiume il il di costume che per gallico confine Galli a battaglie lontani mostrare leggi. fiume la il il chioma sciolta quali ai e dai presentare dai i il figli superano alla Marna Senna vista. monti nascente. I i Romani a non nel avevano presso estremi Francia mercanti settentrione. per la luogo contenuta quando dalla si per dalla estende numero della territori uno stessi Elvezi scontro lontani la pari; detto simultaneamente si stanchi fatto recano i per Garonna La la settentrionale), che corsa forti ed sono una il essere tempo dagli e della cose chiamano battaglia chiamano parte dall'Oceano, non Rodano, di sostenevano confini facilmente parti, con i gli parte (nemici) confina questi freschi importano la ed quella integri. e li Germani, fiume
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cesare/de_bello_gallico/!07!liber_vii/48.lat

[degiovfe] - [2019-03-06 21:22:07]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile