Splash Latino - Cesare - De Bello Gallico - Liber Vii - 30

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cesare - De Bello Gallico - Liber Vii - 30

Brano visualizzato 4993 volte
-30- Fuit haec oratio non ingrata Gallis, et maxime, quod ipse animo non defecerat tanto accepto incommodo neque se in occultum abdiderat et conspectum multitudinis fugerat; plusque animo providere et praesentire existimabatur, quod re integra primo incendendum Avaricum, post deserendum censuerat. Itaque ut reliquorum imperatorum res adversae auctoritatem minuunt, sic huius ex contrario dignitas incommodo accepto in dies augebatur. Simul in spem veniebant eius adfirmatione de reliquis adiungendis civitatibus; primumque eo tempore Galli castra munire instituerunt et sic sunt animo confirmati, homines insueti laboris, ut omnia quae imperarentur sibi patienda existimarent.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[30] condivisione modello loro Il del verso discorso e attraverso non concittadini riuscì modello sgradito essere confine ai uno Galli, si soprattutto uomo il perché sia Vercingetorige comportamento. quali non Chi si immediatamente dai era loro il abbattuto diventato superano dopo nefando, un agli di rovescio è i così inviso a grave, un nel non di presso si Egli, Francia era per rintanato, il contenuta sia dalla sottratto condizioni dalla alla re della vista uomini stessi della come lontani gente. nostra detto Si le pensava la fatto recano che cultura Garonna sapesse coi prevedere che e e sono presentire animi, essere nell'animo stato dagli più fatto cose degli (attuale altri, dal Rodano, perché, suo confini quando per parti, le motivo cose un'altra confina non Reno, importano erano poiché quella ancora che compromesse, combattono aveva o prima parte dell'oceano verso consigliato tre per di tramonto incendiare è dagli Avarico, e poi provincia, Di di nei evacuarla. e Reno, E Per inferiore come che raramente gli loro molto insuccessi estendono Gallia indeboliscono sole il dal e prestigio quotidianamente. fino degli quasi in altri coloro estende comandanti, stesso tra così si al loro contrario, Celti, divisa dopo Tutti la alquanto sconfitta, che differiscono guerra la settentrione fiume dignità che il di da per Vercingetorige il tendono cresceva o è di gli a giorno abitata in si giorno. verso tengono Al combattono dal contempo, in si vivono del sperava e che nella al con sua li gli garanzia questi, vicini circa militare, nella l'alleanza è Belgi con per gli L'Aquitania quelle altri spagnola), i popoli. sono del Allora, Una settentrione. per Garonna Belgi, la le di prima Spagna, si volta, loro i verso (attuale Galli attraverso fiume cominciarono il a che fortificare confine l'accampamento: battaglie lontani uomini leggi. fiume non il il avvezzi alle quali ai fatiche, dai si dai questi erano il convinti superano a Marna tal monti nascente. punto, i da a territori, credere nel La Gallia,si di presso dover Francia ubbidire la complesso a contenuta qualsiasi dalla ordine.
dalla
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cesare/de_bello_gallico/!07!liber_vii/30.lat


30. modello che Questo essere discorso uno battaglie non si leggi. fu uomo sgradito sia ai comportamento. quali Galli Chi dai e immediatamente dai soprattutto loro il perché diventato egli nefando, Marna non agli di s'era è i perduto inviso d'animo, un nel ricevuta di una Egli, Francia così per la grande il perdita sia dalla e condizioni dalla non re della si uomini stessi era come nascosto nostra in le segreto la fatto recano ed cultura evitata coi la che forti vista e sono del animi, essere popolo stato e fatto cose si (attuale riteneva dal che suo confini aveva per parti, previsto motivo gli e un'altra confina pronosticato Reno, con poiché quella intelligenza che meglio, combattono li perché o Germani, aveva parte dell'oceano verso ritenuto, tre per essendo tramonto la è situazione e intatta, provincia, Di prima nei fiume e Reno, che Per bisognava che incendiare loro molto Avarico, estendono poi sole abbandonarlo. dal e Così quotidianamente. fino come quasi in le coloro estende avversità stesso diminuiscono si tra il loro che prestigio Celti, degli Tutti essi altri alquanto altri comandanti, che differiscono così settentrione fiume l'autorevolezza che il di da per costui il tendono al o è contrario, gli ricevuta abitata il la si perdita, verso tengono si combattono accresceva in e di vivono del giorno e in al giorno. li gli Contemporaneamente questi, vicini arrivavano militare, alla è Belgi speranza, per quotidiane, su L'Aquitania quelle sua spagnola), i affermazione, sono circa Una settentrione. l'allearsi Garonna Belgi, le le di altre Spagna, si nazioni; loro anzitutto verso i attraverso fiume Galli il di decisero che per di confine Galli fortificare battaglie lontani gli leggi. accampamenti, il il ed è uomini quali ai non dai abituati dai questi alla il fatica superano valore erano Marna Senna così monti nascente. prostrati i di a territori, spirito, nel La Gallia,si che presso estremi tutte Francia mercanti settentrione. le la complesso cose contenuta che dalla si venivano dalla estende loro della territori comandate stessi Elvezi pensavano lontani si detto terza dovessero si sono sopportare fatto recano i e Garonna tollerare. settentrionale), che
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cesare/de_bello_gallico/!07!liber_vii/30.lat

[degiovfe] - [2019-03-06 21:00:53]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile