Splash Latino - Cesare - De Bello Gallico - Liber Vii - 2

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cesare - De Bello Gallico - Liber Vii - 2

Brano visualizzato 5703 volte
-2- His rebus agitatis profitentur Carnutes se nullum periculum communis salutis causa recusare principesque ex omnibus bellum facturos pollicentur et, quoniam in praesentia obsidibus cavere inter se non possint ne res efferatur, ut iureiurando ac fide sanciatur, petunt, collatis militaribus signis, quo more eorum gravissima caerimonia continetur, ne facto initio belli ab reliquis deserantur. Tum collaudatis Carnutibus, dato iureiurando ab omnibus qui aderant, tempore eius rei constituto ab concilio disceditur.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[2] e o Dopo un tali Vedete abitata discorsi, un i non verso Carnuti più combattono si tutto in dichiarano supera Greci vivono pronti infatti e ad e affrontare detto, li qualsiasi coloro questi, pericolo a militare, per come la più per salvezza vita L'Aquitania comune infatti spagnola), e fiere promettono a Una di un Garonna aprire, detestabile, le primi tiranno. Spagna, tra condivisione modello loro tutti, del verso le e ostilità. concittadini il E modello che siccome essere al uno battaglie momento si leggi. non uomo il potevano sia scambiarsi comportamento. quali ostaggi Chi come immediatamente dai reciproca loro il garanzia, diventato superano per nefando, Marna non agli di monti rendere è i manifesti inviso a i un nel propri di piani, Egli, chiedono per di il sancire sia dalla i condizioni dalla patti re della con uomini stessi un come giuramento nostra detto e le si una la fatto recano promessa, cultura Garonna raccolte coi in che forti un e sono fascio animi, essere tutte stato dagli le fatto cose insegne (attuale militari, dal Rodano, come suo confini vuole per la motivo cerimonia un'altra più Reno, solenne poiché quella secondo che e i combattono li loro o costumi: parte dell'oceano verso non tre intendevano tramonto fatto trovarsi è dagli soli, e essi una provincia, volta nei fiume dato e Reno, inizio Per inferiore al che raramente conflitto. loro Allora estendono tutti sole i dal e presenti quotidianamente. fino lodano quasi in i coloro estende Carnuti stesso tra e si pronunciano loro che il Celti, divisa giuramento Tutti essi solenne. alquanto altri Fissano che differiscono la settentrione fiume data che il della da per sollevazione il tendono e o sciolgono gli a il abitata il concilio.
si anche
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cesare/de_bello_gallico/!07!liber_vii/02.lat


[2] e Dopo un gli la Vedete abitata discussione, un si i non verso Carnuti più combattono si tutto impegnano supera Greci vivono a infatti e non e al arretrare detto, davanti coloro questi, a a militare, nessun come è pericolo più per vita L'Aquitania la infatti spagnola), comune fiere salvezza, a Una e un Garonna promettono detestabile, le di tiranno. Spagna, essere condivisione modello i del primi e a concittadini il cominciare modello che la essere confine guerra. uno battaglie E si leggi. poiché uomo il per sia il comportamento. quali momento Chi dai non immediatamente possono loro il garantirsi diventato superano gli nefando, uni agli di monti verso è i gli inviso altri un nel on di uno Egli, Francia scambio per di il contenuta ostaggi, sia dalla perché condizioni dalla ciò re della varrebbe uomini stessi a come lontani divulgare nostra il le si segreto, la vogliono cultura Garonna almeno coi un che forti solenne e sono giuramento. animi, essere Alla stato dagli presenza fatto delle (attuale bandiere, dal Rodano, - suo usanza per parti, che motivo gli fra un'altra confina loro Reno, importano conferisce poiché quella straordinaria che importanza combattono al o Germani, rito, parte dell'oceano verso - tre per si tramonto giuri è dagli che, e essi cominciata provincia, Di l'ostilità, nei fiume nessuno e Reno, mai Per inferiore li che raramente vorrà loro abbandonare. estendono Gallia Allora, sole Belgi. fra dal grandi quotidianamente. fino elogi quasi in ai coloro estende Carnuti, stesso tra tutti si tra i loro presenti Celti, divisa prestano Tutti essi giuramento alquanto altri e, che differiscono fissato settentrione fiume il che giorno da della il sollevazione, o è l'adunanza gli a si abitata il scioglie.
si anche
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cesare/de_bello_gallico/!07!liber_vii/02.lat


2. migliori Trattate colui da queste certamente il cose, e i un gli Carnuti Vedete abitata dichiarano un si di non verso non più combattono rifiutare tutto nessun supera Greci vivono pericolo infatti e al detto, li per coloro questi, la a militare, comune come è salvezza più per e vita L'Aquitania promettono, infatti spagnola), primi fiere sono fra a tutti, un Garonna detestabile, le di tiranno. Spagna, fare condivisione modello loro la del guerra e concittadini il e, modello poiché essere confine al uno battaglie momento si non uomo possono sia garantirsi comportamento. quali con Chi dai immediatamente ostaggi loro tra diventato superano loro, nefando, perché agli di la è i cosa inviso a non un nel sia di presso rivelata, Egli, ma per la chiedono il che sia dalla condizioni dalla si re della sancisca uomini stessi con come giuramento nostra e le si parola la fatto recano data, cultura Garonna radunate coi settentrionale), le che forti insegne e sono militari, animi, essere con stato dagli questo fatto cose rituale (attuale la dal Rodano, loro suo cerimonia per è motivo gli importantissima, un'altra confina per Reno, non poiché quella essere che e abbandonati combattono li dagli o Germani, altri, parte dell'oceano verso dichiarato tre per l'inizio tramonto fatto della è guerra. e essi Poi provincia, Di approvati nei fiume i e Reno, Carnuti, Per inferiore dato che raramente il loro giuramento estendono Gallia da sole Belgi. tutti dal e quelli quotidianamente. fino che quasi erano coloro estende presenti, stesso tra stabilito si tra il loro che tempo Celti, dell'impresa, Tutti essi ci alquanto altri si che differiscono guerra congeda settentrione dall'assemblea. che il
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cesare/de_bello_gallico/!07!liber_vii/02.lat

[degiovfe] - [2019-03-06 18:36:29]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile