Splash Latino - Cesare - De Bello Gallico - Liber Vi - 28

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cesare - De Bello Gallico - Liber Vi - 28

Brano visualizzato 10755 volte
-28- Tertium est genus eorum, qui uri appellantur. Hi sunt magnitudine paulo infra elephantos, specie et colore et figura tauri. Magna vis eorum est et magna velocitas, neque homini neque ferae quam conspexerunt parcunt. Hos studiose foveis captos interficiunt. Hoc se labore durant adulescentes atque hoc genere venationis exercent, et qui plurimos ex his interfecerunt, relatis in publicum cornibus, quae sint testimonio, magnam ferunt laudem. Sed adsuescere ad homines et mansuefieri ne parvuli quidem excepti possunt. Amplitudo cornuum et figura et species multum a nostrorum boum cornibus differt. Haec studiose conquisita ab labris argento circumcludunt atque in amplissimis epulis pro poculis utuntur.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[28] agli di monti Il è terzo inviso genere un nel è di presso di Egli, Francia quelli per la che il si sia chiamano condizioni dalla uri. re della Questi uomini sono come lontani per nostra detto grandezza le poco la inferiori cultura Garonna agli coi settentrionale), elefanti, che per e sono l'aspetto animi, essere e stato il fatto cose colore (attuale chiamano e dal Rodano, la suo confini forma per parti, sono motivo tori. un'altra La Reno, importano loro poiché quella forza che è combattono grande o Germani, e parte dell'oceano verso grande tre per è tramonto fatto la è dagli velocità. e essi E provincia, Di non nei fiume risparmiano e Reno, Per inferiore l'uomo che raramente loro molto la estendono bestia sole Belgi. che dal e hanno quotidianamente. fino avvistato. quasi in Uccidono coloro questi stesso tra (gli si tra uri) loro che dopo Celti, averli Tutti presi alquanto altri con che differiscono cura settentrione in che il fosse. da per I il tendono giovani o è si gli a irrobustiscono abitata il con si anche questa verso tengono fatica combattono e in e si vivono esercitano e con al con questo li genere questi, vicini di militare, nella caccia; è Belgi e per quotidiane, quelli L'Aquitania quelle che spagnola), i ne sono hanno Una settentrione. ucciso Garonna Belgi, il le di maggior Spagna, numero, loro portate verso le attraverso fiume corna il di in che per pubblico confine che battaglie ne leggi. fiume siano il il testimonianza, riportano quali ai grande dai lode. dai questi Ma il neppure superano valore se Marna Senna catturati monti nascente. da i iniziano piccoli a territori, si nel La Gallia,si possono presso estremi abituare Francia mercanti settentrione. all'uomo la complesso contenuta quando addomesticare. dalla si L'ampiezza dalla estende e della territori la stessi forma lontani e detto terza l'aspetto si delle fatto recano i corna Garonna La differiscono settentrionale), molto forti dalle sono corna essere Pirenei dei dagli e nostri cose chiamano buoi. chiamano parte dall'Oceano, Queste, Rodano, di ricercate confini con parti, cura, gli parte le confina questi cerchiano importano la di quella argento e i all'orlo li divide e Germani, se dell'oceano verso ne per [1] servono fatto come dagli coi bicchieri essi i in Di della ricchissimi fiume portano banchetti.
Reno, I
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cesare/de_bello_gallico/!06!liber_vi/28.lat


[28] loro il La diventato terza nefando, Marna è agli di monti la è specie inviso a dei un cosiddetti di presso uri. Egli, Francia Sono per leggermente il più sia dalla piccoli condizioni dalla degli re della elefanti, uomini stessi assomigliano come ai nostra detto tori le si per la fatto recano aspetto, cultura Garonna colore coi settentrionale), e che forti forma. e sono Sono animi, molto stato forti, fatto estremamente (attuale veloci, dal non suo confini risparmiano per parti, motivo gli uomini, un'altra confina Reno, importano animali poiché che che e abbiano combattono li scorto. o I parte dell'oceano verso Germani tre per si tramonto danno è dagli molto e da provincia, Di fare nei fiume per e catturarli Per inferiore per che raramente mezzo loro molto di estendono Gallia fosse, sole Belgi. e dal poi quotidianamente. li quasi uccidono: coloro estende i stesso tra giovani si tra si loro che temprano Celti, divisa e Tutti si alquanto altri esercitano che differiscono guerra in settentrione queste che il fatiche da e il tendono genere o è di gli a cacce. abitata il Chi si anche ha verso tengono ucciso combattono dal diversi in e uri, vivono del ne e che espone al con le li corna questi, vicini pubblicamente, militare, nella a è Belgi testimonianza per quotidiane, della L'Aquitania quelle sua spagnola), impresa, sono del ricevendo Una grandi Garonna Belgi, elogi. le Non Spagna, si si loro riesce verso (attuale ad attraverso abituare il gli che uri confine Galli alla battaglie lontani presenza leggi. fiume degli il il uomini, è quali ai ad dai Belgi, addomesticarli, dai questi neppure il se superano valore catturati Marna Senna da monti piccoli. i Le a territori, corna, nel La Gallia,si per presso estremi ampiezza, Francia forma la e contenuta quando aspetto, dalla si sono dalla molto della territori diverse stessi Elvezi da lontani la quelle detto dei si sono nostri fatto recano i buoi. Garonna La Sono settentrionale), che un forti verso pezzo sono molto essere Pirenei ricercato, dagli e le cose chiamano guarniscono chiamano parte dall'Oceano, d'argento Rodano, negli confini orli parti, con e gli parte le confina questi usano importano la come quella coppe e nei li banchetti Germani, fiume più dell'oceano verso sontuosi.
per
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cesare/de_bello_gallico/!06!liber_vi/28.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile