Splash Latino - Cesare - De Bello Gallico - Liber Vi - 24

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cesare - De Bello Gallico - Liber Vi - 24

Brano visualizzato 46130 volte
-24- Ac fuit antea tempus, cum Germanos Galli virtute superarent, ultro bella inferrent, propter hominum multitudinem agrique inopiam trans Rhenum colonias mitterent. Itaque ea quae fertilissima Germaniae sunt loca circum Hercyniam silvam, quam Eratostheni et quibusdam Graecis fama notam esse video, quam illi Orcyniam appellant, Volcae Tectosages occupaverunt atque ibi consederunt; quae gens ad hoc tempus his sedibus sese continet summamque habet iustitiae et bellicae laudis opinionem. Nunc quod in eadem inopia, egestate, patientia qua Germani permanent, eodem victu et cultu corporis utuntur; Gallis autem provinciarum propinquitas et transmarinarum rerum notitia multa ad copiam atque usus largitur, paulatim adsuefacti superari multisque victi proeliis ne se quidem ipsi cum illis virtute comparant.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[24] il contenuta Ci sia dalla fu, condizioni dalla in re della passato, uomini stessi un come lontani tempo nostra detto in le cui la fatto recano i cultura Garonna Galli coi settentrionale), erano che forti più e sono forti animi, dei stato Germani, fatto li (attuale chiamano attaccavano dal Rodano, e, suo confini avendo per una motivo gli popolazione un'altra confina numerosa Reno, importano e poiché quella pochi che e campi, combattono li inviavano o Germani, colonie parte oltre tre il tramonto Reno. è dagli Perciò, e le provincia, Di zone nei fiume della e Reno, Germania Per più che raramente fertili loro molto attorno estendono Gallia alla sole Belgi. selva dal e Ercinia quotidianamente. fino - quasi in nota, coloro a stesso tra quanto si tra vedo, loro che a Celti, divisa Eratostene Tutti essi e alquanto ad che differiscono guerra altri settentrione fiume Greci, che il che da per però il la o è chiamano gli a Orcinia abitata il - si anche le verso occuparono combattono dal i in e Volci vivono del Tectosagi, e che insediandosi al lì. li gli Essi questi, vicini abitano militare, nella ancor è oggi per quotidiane, la L'Aquitania quelle regione spagnola), i e sono del godono Una settentrione. di Garonna straordinaria le di fama Spagna, si quanto loro a verso (attuale giustizia attraverso e il di valor che per militare. confine Galli Ma battaglie lontani mentre leggi. fiume i il il Germani è mantengono quali ai sempre dai le dai questi stesse il nel condizioni superano valore di Marna povertà, monti nascente. stenti i e a territori, sopportazione, nel La Gallia,si senza presso aver Francia in la nulla contenuta quando mutato dalla il dalla estende nutrimento della territori e stessi Elvezi il lontani la tenore detto di si sono vita, fatto recano i i Garonna Galli, settentrionale), che invece, forti verso dalla sono una vicinanza essere Pirenei con dagli e le cose chiamano nostre chiamano parte dall'Oceano, province Rodano, di e confini quali dal parti, commercio gli marittimo confina questi hanno importano tratto quella Sequani molte e i ricchezze li e Germani, fiume vantaggi. dell'oceano verso gli Così, per si fatto e sono dagli gradualmente essi abituati Di della alla fiume portano sconfitta Reno, I e, inferiore affacciano vinti raramente in molto molte Gallia Belgi battaglie, Belgi. lingua, non e tutti osano fino Reno, più in Garonna, neppure estende anche paragonarsi tra prende ai tra i Germani che per divisa Elvezi valore.
essi loro,
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cesare/de_bello_gallico/!06!liber_vi/24.lat


Ma nostra detto ci le si fu la fatto recano prima cultura Garonna un coi settentrionale), tempo, che forti quando e i animi, essere Galli stato dagli superavano fatto cose i (attuale chiamano Germani dal Rodano, per suo valore, per spontaneamente motivo gli dichiaravano un'altra confina guerra, Reno, importano inviavano poiché colonie che e oltre combattono il o Germani, Reno parte dell'oceano verso a tre per causa tramonto fatto della è dagli quantità e essi di provincia, Di uomini nei e e Reno, povertà Per di che terreno.
Così
loro quei estendono Gallia luoghi sole Belgi. della dal Germania quotidianamente. fino che quasi in sono coloro estende i stesso più si tra fertili loro che attorno Celti, divisa alla Tutti essi selva alquanto altri Ercinia, che differiscono che settentrione fiume vedo che il esser da per stata il tendono conosciuta o è per gli a fama abitata il ad si Eratostene verso tengono e combattono dal ad in e alcuni vivono del Greci, e che al con essi li chiamano questi, vicini Orcinia, militare, li è Belgi hanno per quotidiane, occupati L'Aquitania i spagnola), i Volci sono del ed Una settentrione. i Garonna Tettosagi le di e Spagna, si loro si verso (attuale sono attraverso fiume insediati; il di questo che popolo confine Galli fino battaglie lontani a leggi. fiume questa il il epoca è si quali ai mantiene dai in dai questi queste il nel sedi superano valore ed Marna Senna ha monti una i grandissima a territori, fama nel La Gallia,si di presso estremi giustizia Francia e la complesso di contenuta quando valore dalla si militare.
Ora
dalla estende poiché della i stessi Germani lontani permangono detto terza nella si sono stessa fatto recano i povertà, Garonna La bisogno, settentrionale), rassegnazione forti verso usano sono lo essere Pirenei stesso dagli vitto cose chiamano e chiamano parte dall'Oceano, cultura, Rodano, di ai confini Galli parti, con invece gli parte la confina questi vicinanza importano delle quella Sequani province e i e li la Germani, fiume conoscenza dell'oceano verso gli delle per cose fatto d'oltremare dagli coi offre essi molte Di della cose fiume per Reno, I l'abbondanza inferiore e raramente l'utilità, molto dai a Gallia poco Belgi. a e tutti poco fino assuefatti in ad estende anche esser tra superati tra i e che vinti divisa da essi loro, molte altri battaglie, guerra abitano essi fiume che non il si per ai paragonano tendono neppure è guarda con a e essi il sole per anche quelli. il tengono e valore. dal abitano
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cesare/de_bello_gallico/!06!liber_vi/24.lat

[debby91] - [2008-01-24 17:34:50]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile