Splash Latino - Cesare - De Bello Gallico - Liber Vi - 21

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cesare - De Bello Gallico - Liber Vi - 21

Brano visualizzato 138984 volte
-21- Germani multum ab hac consuetudine differunt. Nam neque druides habent, qui rebus divinis praesint, neque sacrificiis student. Deorum numero eos solos ducunt, quos cernunt et quorum aperte opibus iuvantur, Solem et Vulcanum et Lunam, reliquos ne fama quidem acceperunt. Vita omnis in venationibus atque in studiis rei militaris consistit: ab parvulis labori ac duritiae student. Qui diutissime impuberes permanserunt, maximam inter suos ferunt laudem: hoc ali staturam, ali vires nervosque confirmari putant. Intra annum vero vicesimum feminae notitiam habuisse in turpissimis habent rebus; cuius rei nulla est occultatio, quod et promiscue in fluminibus perluuntur et pellibus aut parvis renonum tegimentis utuntur magna corporis parte nuda.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[21] nefando, I agli di monti Germani è i hanno inviso consuetudini un nel molto di presso diverse. Egli, Francia Infatti, per la non il hanno sia dalla druidi condizioni dalla che re della presiedano uomini alle come cerimonie nostra detto religiose, le si la fatto recano si cultura occupano coi settentrionale), di che forti sacrifici. e sono Considerano animi, essere dèi stato solo fatto cose quelli (attuale che dal Rodano, vedono suo confini e per parti, dal motivo gli cui un'altra confina aiuto Reno, importano traggono poiché giovamento che e palese: combattono li il o Germani, Sole, parte dell'oceano verso Vulcano, tre la tramonto Luna. è dagli Degli e altri provincia, dèi nei non e hanno Per neanche che raramente sentito loro molto parlare. estendono Gallia Passano sole tutta dal e la quotidianamente. vita quasi tra coloro estende cacce stesso e si tra addestramento loro che alla Celti, divisa guerra: Tutti fin alquanto altri dall'infanzia che differiscono guerra si settentrione fiume abituano che il alla da per fatica il tendono e o alla gli a vita abitata dura. si anche Quanto verso tengono più combattono dal a in e lungo vivono del un e che giovane al con rimane li gli casto, questi, vicini tanto militare, nella più è Belgi riceve per quotidiane, le L'Aquitania lodi spagnola), i della sono del sua Una settentrione. gente: Garonna ritengono le che Spagna, si ciò loro aumenti verso la attraverso statura, il di accresca che per la confine Galli robustezza battaglie fisica leggi. e il il è vigore. quali ai E dai Belgi, stimano dai questi tra il nel le superano valore cose Marna Senna più monti nascente. vergognose i iniziano aver a territori, rapporti nel La Gallia,si intimi presso estremi con Francia mercanti settentrione. una la donna contenuta quando prima dalla dei dalla estende vent'anni; della ma stessi Elvezi il lontani sesso detto terza non si sono viene fatto recano nascosto, Garonna in settentrionale), quanto forti maschi sono una e essere femmine dagli e si cose lavano chiamano insieme Rodano, di nei confini quali fiumi, parti, con indossano gli parte pelli confina questi o importano la giubbotti quella Sequani di e pelliccia li divide che Germani, fiume lasciano dell'oceano verso gli scoperta per [1] gran fatto e parte dagli coi del essi i corpo.
Di della
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cesare/de_bello_gallico/!06!liber_vi/21.lat


[21] per I il Germani sia dalla differiscono condizioni dalla molto re della da uomini stessi questa come lontani consuetudine. nostra detto Infatti le si la hanno cultura Garonna i coi settentrionale), druidi che che e sovraintendono animi, essere al stato dagli culto, fatto cose (attuale chiamano si dal Rodano, interessano suo confini dei per parti, sacrifici. motivo Annoverano un'altra nel Reno, importano numero poiché degli che e dei combattono solo o Germani, quelli parte che tre vedono tramonto fatto e è dagli dalla e essi cui provincia, potenza nei sono e Reno, apertamente Per inferiore favoriti. che raramente (Tra loro molto questi) estendono Gallia il sole Belgi. Sole dal e e quotidianamente. fino Vulcano quasi e coloro estende la stesso Luna, si tra (e) loro che neppure Celti, di Tutti nome alquanto conoscono che differiscono guerra gli settentrione fiume altri.Tutti che il la da per vita il tendono trascorre o è nelle gli a cacce abitata il o si anche negli verso tengono interessi combattono dal dell'arte in della vivono del guerra. e che Fin al con da li gli piccoli questi, si militare, dedicano è alla per fatica L'Aquitania quelle e spagnola), al sono del disagio. Una settentrione. Coloro Garonna Belgi, che le si Spagna, si sono loro mantenuti verso casti attraverso molto il di a che per lungo, confine hanno battaglie lontani la leggi. fiume massima il il stima tra quali ai loro: dai Belgi, alcuni dai questi ritengono il nel che superano valore questo Marna rafforzi monti la i iniziano statura, a territori, altri nel La Gallia,si la presso estremi potenza Francia mercanti settentrione. muscolare. la E contenuta quando inoltre dalla considerano dalla estende fra della le stessi Elvezi cose lontani la più detto terza turpi si sono avere fatto recano la Garonna La conoscenza settentrionale), della forti verso donna sono una prima essere dei dagli vent'anni; cose chiamano e chiamano parte dall'Oceano, di Rodano, di questo confini quali non parti, con c'è gli parte nessun confina questi occultamento, importano poiché quella Sequani sia e i si li divide fanno Germani, il dell'oceano verso bagno per [1] promiscuamente fatto e nei dagli coi fiumi, essi i sia Di si fiume portano servono Reno, di inferiore pelli raramente inizio o molto di Gallia corte Belgi. pellicce, e tutti lasciando fino Reno, nuda in Garonna, gran estende anche parte tra del tra corpo.
che delle
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cesare/de_bello_gallico/!06!liber_vi/21.lat


Costumi e sono dei animi, Germani
1)I
stato dagli Germani fatto differiscono (attuale chiamano molto dal Rodano, da suo questo per parti, modo motivo di un'altra confina vivere. Reno, Infatti, poiché non che e hanno combattono druidi o che parte si tre preoccupano tramonto delle è dagli cose e essi divine, provincia, nei fiume si e Reno, occupano Per inferiore dei che sacrifici.2)Considerano,nel loro numero estendono Gallia degli sole dei, dal e solo quotidianamente. quelli quasi in che coloro vedono stesso tra e si tra dall'intervento loro che dei Celti, divisa quali, Tutti essi sono alquanto altri chiaramente che differiscono guerra aiutati,(tra settentrione fiume questi) che il il da per Sole, il il o dio gli a del abitata Fuoco si e verso la combattono dal Luna,tutti in e gli vivono altri(dei)non e che li al hanno li conosciuti questi, neppure militare, per è Belgi sentito per quotidiane, dire.3)Tutta L'Aquitania quelle la spagnola), i vita sono del si Una settentrione. basa Garonna sulle le di cacce Spagna, si e loro le verso attività attraverso fiume belliche:fin il di da che per bambini confine Galli si battaglie dedicano leggi. fiume alla il il fatica e quali ai al dai disagio.4) dai questi Coloro il nel che superano sono Marna Senna rimasti monti vergini i più a territori, a nel La Gallia,si lungo presso possibile,hanno Francia un la complesso grandissimo contenuta quando apprezzamento dalla si dai dalla estende propri della territori familiari: stessi Elvezi infatti lontani la ritengono detto terza che si sono ciò(la fatto recano i verginità) Garonna La aumenti settentrionale), che la forti verso statura, sono una accresca essere Pirenei le dagli e forze cose e chiamano rinsaldi Rodano, di i confini muscoli.5)E parti, con inoltre/in gli parte verità confina questi considerano importano la tra quella le e i cose li più Germani, vergognose dell'oceano verso aver per avuto fatto conoscenza dagli coi con essi i una Di della donna fiume portano prima Reno, dei inferiore affacciano vent'anni. raramente inizio E molto dai di Gallia questo Belgi. lingua, argomento e tutti non fino Reno, vi in è estende anche alcuna tra prende segretezza, tra i in che delle quanto/poiché divisa Elvezi si essi lavano altri più in guerra mondo fiume che promiscuo il gli nei per ai fiumi, tendono i e è guarda si a e servono il di anche quelli. pelli tengono e o dal di e Galli. piccoli del abitini che Aquitani di con del pellicce gli Aquitani, lasciando vicini dividono nuda nella quasi una Belgi raramente gran quotidiane, lingua parte quelle civiltà del i corpo. del nella
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cesare/de_bello_gallico/!06!liber_vi/21.lat

[.caly.] - [2007-05-24 17:10:51]

I poiché quella Germani che e differiscono combattono li molto o Germani, da parte dell'oceano verso questa tre per consuetudine. tramonto fatto Infatti, è non e essi hanno provincia, Di nei fiume druidi e Reno, che Per presiedano che alle loro cerimonie estendono Gallia religiose, sole Belgi. dal e si quotidianamente. fino dedicano quasi in ai coloro estende sacrifici. stesso tra Considerano si nel loro numero Celti, divisa degli Tutti essi dèi alquanto altri solo che differiscono guerra quelli settentrione fiume (lett.: che il quelli da soli) il tendono che o è vedono gli a e abitata dalla si anche cui verso potenza combattono dal sono in e chiaramente vivono del aiutati: e il al Sole, li Vulcano, questi, vicini la militare, nella Luna. è Belgi Non per conoscono L'Aquitania quelle gli spagnola), i altri sono del neppure Una settentrione. di Garonna Belgi, fama. le di Tutta Spagna, la loro (loro) verso (attuale vita attraverso fiume consiste il in che per cacce confine e battaglie lontani addestramento leggi. fiume al il il combattimento: è fin quali ai da dai Belgi, bambini dai si il allenano superano valore alla Marna fatica monti nascente. e i iniziano alla a territori, vita nel dura. presso Coloro Francia mercanti settentrione. che la sono contenuta quando rimasti dalla si casti dalla estende più della territori a stessi Elvezi lungo, lontani godono detto terza della si sono massima fatto recano i stima Garonna La (lett.: settentrionale), che riportano forti verso la sono una lode essere più dagli e grande) cose chiamano fra chiamano parte dall'Oceano, i Rodano, di loro: confini pensano parti, con che gli parte ciò confina questi aumenti importano la la quella Sequani statura, e accresca li divide le Germani, fiume forze dell'oceano verso e per [1] renda fatto e i dagli coi nervi essi saldi. Di della E fiume portano stimano Reno, I tra inferiore affacciano le raramente inizio cose molto più Gallia vergognose Belgi. lingua, l'aver e avuto fino Reno, rapporti in Garonna, con estende anche una tra prende donna tra i prima che dei divisa Elvezi vent´anni essi loro, (lett.: altri entro guerra abitano il fiume ventunesimo il gli anno); per ai ma tendono di è guarda questa a cosa il non anche quelli. si tengono e fa dal abitano (lett.: e non del c'è) che Aquitani nessun con del mistero, gli Aquitani, poiché vicini dividono si nella lavano Belgi raramente tutti quotidiane, lingua insieme quelle civiltà (lett.: i promiscuamente) del nei settentrione. fiumi, Belgi, Galli indossano di istituzioni pelli si o giubbotti (attuale di fiume la pelliccia di rammollire (lett.: per piccole Galli fatto coperture lontani Francia di fiume Galli, giubbe il di è pelliccia) ai (e Belgi, spronarmi? hanno) questi rischi? gran nel premiti parte valore gli del Senna corpo nascente. destino nuda.
iniziano
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cesare/de_bello_gallico/!06!liber_vi/21.lat


-IL tiranno. Spagna, MONDO condivisione modello loro DEI del verso GERMANI-

I
e attraverso Germani concittadini hanno modello consuetudini essere confine molto uno battaglie diverse.Infatti, si leggi. non uomo hanno sia druidi comportamento. quali che Chi si immediatamente dai preoccupano loro il delle diventato superano cerimonie nefando, Marna religiose, agli di monti è si inviso a occupano un di di presso sacrifici.Considerano Egli, Francia come per la divinità il quelli sia dalla che condizioni dalla vedono re della e uomini stessi dalle come lontani cui nostra detto forze le si traggono la fatto recano manifestamente cultura vantaggio: coi settentrionale), Sole,Vulcano, che forti la e sono Luna, animi, essere gli stato dagli altri fatto cose non (attuale chiamano li dal Rodano, conoscono suo neanche per parti, per motivo sentito un'altra confina dire. Reno, importano Passano poiché quella tutta che la combattono li vita o nelle parte dell'oceano verso cacce tre per e tramonto fatto nell'addestramento è militare:sin e da provincia, Di piccoli nei fiume si e Reno, abituano Per inferiore alla che raramente fatica loro molto e estendono Gallia alla sole vita dal e dura.Coloro quotidianamente. fino che quasi in restano coloro estende casti stesso più si a loro che lungo,ricevono Celti, divisa più Tutti essi lodi alquanto altri dalla che differiscono guerra sua settentrione gente: che il pensano da per che il tendono ciò o è aumenti gli a le abitata il forze si anche e verso le combattono dal energie.Considerano in e una vivono del cosa e che vergognosissima al aver li gli conosciuto questi, vicini una militare, nella donna è Belgi entro per quotidiane, i L'Aquitania vent'anni;tuttavia spagnola), i di sono del questa Una cosa Garonna niente le di viene Spagna, si nascosto,in loro quanto verso (attuale senza attraverso fiume distinzione(tra il di maschio che per o confine Galli femmina) battaglie si leggi. lavano il il nel è fiume quali ai e dai usano dai minuscole il coperte superano valore di Marna pelle monti nascente. che i lasciavano a territori, nuda nel La Gallia,si gran presso estremi parte Francia del la corpo. contenuta quando
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cesare/de_bello_gallico/!06!liber_vi/21.lat

[pisolina] - [2008-01-18 17:38:44]

I sia Germani condizioni dalla sono re della di uomini costumi come molto nostra detto differenti. le Infatti, la fatto recano non cultura Garonna hanno coi settentrionale), druidi che che e sono si animi, occupino stato dagli del fatto cose culto (attuale degli dal Rodano, dei, suo confini per parti, danno motivo gli grande un'altra importanza Reno, importano ai poiché sacrifici. che Annoverano combattono li al o Germani, numero parte dell'oceano verso degli tre dei tramonto fatto solo è dagli quelli e che provincia, vedono nei e e dai Per cui che raramente benefici loro molto palesemente estendono Gallia si sole Belgi. giovano:il dal e Sole, quotidianamente. fino Vulcano, quasi in la coloro estende Luna, stesso tra gli si tra altri loro non Celti, divisa li Tutti essi conoscono alquanto altri neppure che differiscono guerra per settentrione sentito che il dire. da per la il tendono loro o è vita gli a è abitata il tutta si anche dedita verso tengono alla combattono caccia in e e vivono alle e che occupazioni al militari: li fin questi, da militare, piccoli è Belgi si per addestrano L'Aquitania quelle alla spagnola), fatica sono del e Una settentrione. alla Garonna Belgi, resistenza le fisica. Spagna, si Coloro loro che verso si attraverso fiume mantengono il di più che per a confine lungo battaglie lontani casti, leggi. godono il il di una quali ai grandissima dai Belgi, ammirazione dai questi tra il nel i superano loro: Marna Senna ritengono monti nascente. che i iniziano ciò a territori, aumenti nel la presso estremi statura, Francia mercanti settentrione. accresca la complesso la contenuta quando forza dalla si e dalla estende rinsaldi della territori i stessi Elvezi nervi. lontani E detto stimano si sono tra fatto recano i le Garonna La cose settentrionale), che più forti verso vergognose sono una l'aver essere rapporti dagli intimi cose chiamano con chiamano una Rodano, di donna confini prima parti, con dei gli parte vent'anni; confina questi ma importano la di quella Sequani ciò e i non li divide si Germani, fa dell'oceano verso gli alcun per [1] mistero fatto e dal dagli coi momento essi i che Di della si fiume lavano Reno, insieme inferiore affacciano nei raramente inizio fiumi, molto indossano Gallia pelli Belgi. o e tutti giubbotti fino Reno, di in Garonna, pelliccia estende che tra prende lasciano tra scoperta che gran divisa Elvezi parte essi loro, del altri più corpo. guerra abitano
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cesare/de_bello_gallico/!06!liber_vi/21.lat

[miticabezzy] - [2008-02-07 18:31:39]

21) la fatto recano I cultura Garonna Germani coi differiscono che forti molto e sono da animi, questa stato dagli consuetudine. fatto cose Infatti, (attuale chiamano non dal hanno suo druidi per parti, che motivo gli presiedano un'altra confina alle Reno, importano cerimonie poiché quella religiose, che e combattono li si o Germani, occupano parte dell'oceano verso dei tre sacrifici. tramonto fatto Ritengono è dagli nel e numero provincia, Di degli nei dei e Reno, solo Per coloro che raramente che loro molto distinguono estendono Gallia e sole Belgi. del dal e cui quotidianamente. aiuto quasi in si coloro estende avvalgono stesso apertamente. si tra Sole loro che e Celti, divisa Vulcano Tutti essi e alquanto altri la che differiscono guerra Luna, settentrione fiume i che il rimanenti da non il tendono li o è hanno gli a mai abitata il conosciuti si nemmeno verso per combattono dal sentito in e dire. vivono del Tutta e che la al vita li gli consiste questi, vicini nella militare, nella caccia è e per quotidiane, nella L'Aquitania quelle pratica spagnola), i alla sono del vita Una settentrione. militare; Garonna Belgi, fin le di da Spagna, si piccoli loro si verso (attuale dedicano attraverso fiume alla il di fatica che e confine alla battaglie lontani resistenza leggi. fiume fisica. il il Quelli è che quali ai si dai sono dai mantenuti il nel casti superano valore più Marna Senna a monti lungo, i iniziano fra a territori, i nel La Gallia,si membri presso estremi della Francia loro la tribù contenuta quando godono dalla si della dalla estende massima della territori stima; stessi Elvezi alcuni lontani ritengono detto terza che si sono la fatto recano i corporatura Garonna La sia settentrionale), rafforzata forti verso da sono ciò, essere Pirenei altri dagli e la cose forza chiamano fisica Rodano, e confini quali i parti, con nervi. gli parte Considerano confina fra importano la le quella azioni e i più li oscene Germani, avere dell'oceano verso avuto per conoscenza fatto di dagli una essi i donna Di della prima fiume dei Reno, I vent'anni. inferiore Di raramente questo molto dai argomento Gallia nulla Belgi. lingua, viene e tutti nascosto, fino Reno, poiché in Garonna, si estende lavano tra prende senza tra distinzione che delle nei divisa Elvezi fiumi essi e altri più usano guerra pelli fiume o il corti per ai indumenti tendono di è guarda pelliccia a e essendo il sole la anche quelli. maggior tengono e parte dal del e Galli. corpo del nuda. che con del
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cesare/de_bello_gallico/!06!liber_vi/21.lat


I di Germani Egli, Francia sono per la molto il differenti sia dalla da condizioni dalla questo re della modo uomini stessi di come lontani vivere nostra [dei le si Galli]. la fatto recano Essi cultura Garonna infatti coi settentrionale), non che forti hanno e sono druidi animi, che stato dagli presiedano fatto ai (attuale chiamano culti dal divini, suo confini per parti, praticano motivo sacrifici. un'altra confina Fra Reno, gli poiché quella dei che e annoverano combattono li solo o quelli parte che tre vedono tramonto fatto e è dagli dalla e cui provincia, Di potenza nei vengono e Reno, evidentemente Per inferiore aiutati, che raramente cioè loro molto il estendono Sole, sole Vulcano dal e e quotidianamente. fino la quasi Luna; coloro estende degli stesso tra altri si tra non loro che hanno Celti, neanche Tutti sentito alquanto parlare. che differiscono guerra La settentrione fiume loro che il vita da per consiste il tendono tutta o è in gli a cacce abitata il ed si anche esercitazioni verso tengono militari: combattono fin in e da vivono del piccoli e si al con abituano li alla questi, fatica militare, nella e è Belgi ai per quotidiane, disagi. L'Aquitania quelle Coloro spagnola), ce sono del si Una sono Garonna Belgi, mantenuti le di casti Spagna, si più loro a verso (attuale lungo, attraverso fiume ricevono il di grandissima che per lode; confine Galli alcuni battaglie pensano leggi. fiume che il questo rafforzi quali il dai Belgi, fisico, dai questi altri il nel le superano valore forze Marna Senna e monti i i nervi. a territori, Considerano nel una presso delle Francia mercanti settentrione. cose la complesso più contenuta quando ignobili dalla avere dalla rapporti della con stessi Elvezi una lontani donna detto prima si dei fatto recano i vent'anni; Garonna La tuttavia settentrionale), che di forti questa sono una sfera essere di dagli comportamenti cose chiamano non chiamano parte dall'Oceano, vi Rodano, di è confini quali alcun parti, con occultamento, gli poiché confina questi sia importano si quella lavano e i promiscuamente li divide nei Germani, fiumi, dell'oceano verso gli sia per si fatto e coprono dagli con essi i pelli Di della o fiume portano ridotti Reno, I pellicciotti inferiore affacciano che raramente inizio lasciano molto dai gran Gallia parte Belgi. lingua, del e corpo fino Reno, nuda. in Garonna,
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cesare/de_bello_gallico/!06!liber_vi/21.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile