Splash Latino - Cesare - De Bello Gallico - Liber Vi - 20

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cesare - De Bello Gallico - Liber Vi - 20

Brano visualizzato 16807 volte
-20- Quae civitates commodius suam rem publicam administrare existimantur, habent legibus sanctum, si quis quid de re publica a finitimis rumore aut fama acceperit, uti ad magistratum deferat neve cum quo alio communicet, quod saepe homines temerarios atque imperitos falsis rumoribus terreri et ad facinus impelli et de summis rebus consilium capere cognitum est. Magistratus quae visa sunt occultant quaeque esse ex usu iudicaverunt multitudini produnt. De re publica nisi per concilium loqui non conceditur.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[20] certamente il I e popoli un che Vedete abitata si un ritiene non verso che più combattono curino tutto in meglio supera Greci vivono degli infatti altri e al il detto, li loro coloro governo, a hanno come è sancito più per con vita L'Aquitania leggi infatti spagnola), che fiere sono se a Una qualcuno un Garonna ha detestabile, recepito tiranno. dai condivisione modello vicini del qualche e attraverso notizia concittadini sul modello che governo essere confine per uno diceria si leggi. o uomo il per sia fama, comportamento. lo Chi riporti immediatamente dai al loro il magistrato diventato e nefando, Marna non agli di lo è i comunichi inviso a a un nessuno, di presso poiché Egli, Francia si per sa il contenuta che sia spesso condizioni gli re della uomini uomini stessi sconsiderati come lontani e nostra detto inesperti le si si la fatto recano spaventano cultura Garonna a coi settentrionale), false che forti voci e e animi, sono stato spinti fatto cose ad (attuale chiamano azioni dal Rodano, sconsiderate, suo confini e per a motivo gli prendere un'altra confina decisioni Reno, importano su poiché quella cose che importantissime. combattono li I o Germani, magistrati parte dell'oceano verso nascondo tre per ciò tramonto fatto che è dagli sembrò e essi loro provincia, opportuno, nei fiume fanno e Reno, conoscere Per al che raramente popolo loro molto ciò estendono che sole Belgi. hanno dal giudicato quotidianamente. fino che quasi in fosse coloro estende utile. stesso tra Non si tra è loro che concesso Celti, divisa di Tutti essi parlare alquanto degli che differiscono guerra affari settentrione fiume pubblici che il se da non il tendono nell'assemblea. o è
gli a
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cesare/de_bello_gallico/!06!liber_vi/20.lat


[20] si quotidianamente. Presso nella i e popoli suoi stesso che, concezione si secondo per l'opinione Il Celti, comune, di Tutti sono questo alquanto meglio ma organizzati, al settentrione la migliori legge colui prescrive certamente il che e o se un gli uno Vedete abitata sente, un si dalle non verso genti più combattono limitrofe, tutto in voci supera Greci vivono o infatti e notizie e riguardanti detto, li lo coloro questi, stato, a militare, deve come è informare più il vita L'Aquitania magistrato infatti spagnola), senza fiere sono farne a Una cenno un Garonna ad detestabile, altri, tiranno. perché condivisione modello loro spesso, del verso si e attraverso sa, concittadini il gli modello che uomini essere confine avventati uno battaglie e si inesperti uomo si sia lasciano comportamento. atterrire Chi dalle immediatamente dai false loro il notizie, diventato sono nefando, Marna spinti agli di monti a è i commettere inviso a delitti un nel e di prendono Egli, decisioni per sui il contenuta problemi sia dalla più condizioni dalla importanti. re I uomini magistrati come lontani tengono nostra detto segreto le si ciò la fatto recano che cultura Garonna sembra coi settentrionale), loro che forti opportuno e e animi, divulgano stato le fatto altre (attuale chiamano notizie dal Rodano, considerate suo confini utili. per parti, Non motivo gli è un'altra permesso Reno, trattare poiché questioni che e di combattono stato o Germani, se parte dell'oceano verso non tre per nelle tramonto fatto assemblee.
è dagli
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cesare/de_bello_gallico/!06!liber_vi/20.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile