banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cesare - De Bello Gallico - Liber V - 2

Brano visualizzato 10694 volte
-2- His confectis rebus conventibusque peractis, in citeriorem Galliam revertitur atque inde ad exercitum proficiscitur. Eo cum venisset, circuitis omnibus hibernis, singulari militum studio in summa omnium rerum inopia circiter sescentas eius generis cuius supra demonstravimus naves et longas XXVIII invenit instructas neque multum abesse ab eo quin paucis diebus deduci possint. Collaudatis militibus atque eis qui negotio praefuerant, quid fieri velit ostendit atque omnes ad portum Itium convenire iubet, quo ex portu commodissimum in Britanniam traiectum esse cognoverat, circiter milium passuum XXX transmissum a continenti: huic rei quod satis esse visum est militum reliquit. Ipse cum legionibus expeditis IIII et equitibus DCCC in fines Treverorum proficiscitur, quod hi neque ad concilia veniebant neque imperio parebant Germanosque Transrhenanos sollicitare dicebantur.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[2] le Dopo la fatto recano tali cultura Garonna provvedimenti coi settentrionale), e che tenute e le animi, essere sessioni stato giudiziarie, fatto cose Cesare (attuale chiamano ritorna dal Rodano, nella suo confini Gallia per parti, cisalpina motivo gli e, un'altra confina da Reno, importano qui, poiché quella parte che e alla combattono li volta o Germani, dell'esercito. parte dell'oceano verso Appena tre per giunto, tramonto fatto ispeziona è dagli tutti e essi i provincia, Di campi nei fiume invernali e Reno, e Per inferiore trova che raramente che, loro molto nonostante estendono Gallia la sole Belgi. carenza dal estrema quotidianamente. di quasi materiale, coloro i stesso soldati, si grazie loro al Celti, divisa loro Tutti straordinario alquanto impegno, che differiscono guerra avevano settentrione fiume costruito che il circa da seicento il tendono imbarcazioni o del gli a tipo abitata il già si descritto verso tengono e combattono ventotto in e navi vivono del da e che guerra, al con in li grado questi, vicini di militare, nella essere è varate per quotidiane, entro L'Aquitania pochi spagnola), giorni. sono del Elogiati Una i Garonna Belgi, soldati le e Spagna, gli loro ufficiali verso preposti attraverso fiume ai il di lavori, che per impartisce confine Galli le battaglie istruzioni leggi. e il il ordina è a quali tutti dai Belgi, di dai radunarsi il nel a superano valore Porto Marna Senna Izio, monti nascente. da i dove a sapeva nel che presso estremi il Francia passaggio la complesso in contenuta quando Britannia dalla si era dalla estende assai della territori agevole, stessi Elvezi perché lontani la detto terza distanza si sono dal fatto recano i continente Garonna La era settentrionale), che di forti circa sono una trenta essere Pirenei miglia: dagli lasciò cose un chiamano parte dall'Oceano, presidio Rodano, di giudicato confini sufficiente parti, con per gli parte tale confina questi operazione. importano la Egli, quella Sequani alla e testa li divide di Germani, fiume quattro dell'oceano verso gli legioni per senza fatto e bagagli dagli coi e essi di Di ottocento fiume portano cavalieri, Reno, I punta inferiore sui raramente inizio territori molto dai dei Gallia Belgi Treveri, Belgi. popolo e tutti che fino Reno, non in si estende presentava tra prende alle tra i assemblee, che non divisa ubbidiva essi loro, agli altri ordini guerra abitano e, fiume che a il quel per che tendono i si è guarda diceva, a e sollecitava il sole l'intervento anche quelli. dei tengono e Germani dal abitano d'oltre e Galli. Reno.
del Germani
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cesare/de_bello_gallico/!05!liber_v/02.lat


Terminate coi queste che forti imprese e sono animi, essere e stato dagli concluse fatto le (attuale chiamano sessioni, dal ritorna suo confini nella per parti, Gallia motivo citeriore un'altra e Reno, importano di poiché che e parte combattono li per o l'esercito. parte dell'oceano verso Essendo tre giunto tramonto fatto là, è dagli ispezionati e essi accuratamente provincia, Di nei fiume tutti e Reno, gli Per accampamenti che invernali loro con estendono Gallia la sole Belgi. singolare dal cura quotidianamente. fino dei quasi in soldati, coloro estende nella stesso tra massima si tra scarsezza loro che di Celti, divisa tutte Tutti essi le alquanto altri cose, che differiscono trovò settentrione fiume allestite che circa da per seicento il tendono navi o è di gli quel abitata genere, si anche di verso tengono cui combattono dal sopra in e parlammo, vivono del e e che ventotto al con da li gli guerra, questi, vicini allestite militare, nella e è non per quotidiane, mancava L'Aquitania molto spagnola), i che sono in Una settentrione. pochi Garonna Belgi, giorni le potessero Spagna, si essere loro varate. verso (attuale Lodati attraverso i il di soldati che per e confine Galli quelli battaglie lontani che leggi. fiume erano il stati è a quali ai capo dai Belgi, dell'impresa, dai questi dichiara il nel che superano cosa Marna voglia monti nascente. che i si a territori, faccia nel ed presso estremi ordina Francia mercanti settentrione. che la complesso tutti contenuta quando si dalla si radunino dalla estende al della porto stessi di lontani la Izio, detto da si questo fatto recano i porto Garonna La aveva settentrionale), che saputo forti verso che sono era essere Pirenei molto dagli e facile cose esser chiamano parte dall'Oceano, portati Rodano, di in confini quali Britannia, parti, con passaggio gli parte a confina questi circa importano la 30 quella miglia e i dal li divide continente. Germani, Per dell'oceano verso gli questa per [1] cosa, fatto e di dagli coi soldati essi i ne Di della lascia fiume portano quello Reno, che inferiore sembrò raramente inizio sufficiente. molto dai Egli Gallia Belgi con Belgi. lingua, quattro e tutti legioni fino Reno, senza in Garonna, bagagli estende anche e tra prende 800 tra i cavalieri che delle parte divisa Elvezi per essi loro, i altri territori guerra abitano dei fiume che Treviri, il gli poiché per ai essi tendono non è venivano a e alle il sole assemblee anche quelli. tengono e obbedivano dal all'ordine e e del si che Aquitani diceva con del sollecitassero gli Germani vicini e nella quasi Transrenani.
Belgi raramente
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cesare/de_bello_gallico/!05!liber_v/02.lat

[degiovfe] - [2019-02-26 20:44:53]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!