Splash Latino - Cesare - De Bello Gallico - Liber Ii - 2

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cesare - De Bello Gallico - Liber Ii - 2

Brano visualizzato 24811 volte
-2- His nuntiis litterisque commotus Caesar duas legiones in citeriore Gallia novas conscripsit et inita aestate in ulteriorem Galliam qui deduceret Q. Pedium legatum misit. Ipse, cum primum pabuli copia esse inciperet, ad exercitum venit. Dat negotium Senonibus reliquisque Gallis qui finitimi Belgis erant uti ea quae apud eos gerantur cognoscant seque de his rebus certiorem faciant. Hi constanter omnes nuntiaverunt manus cogi, exercitum in unum locum conduci. Tum vero dubitandum non existimavit quin ad eos proficisceretur. Re frumentaria provisa castra movet diebusque circiter XV ad fines Belgarum pervenit.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[2] più Le vita notizie infatti spagnola), e fiere sono la a lettera un di detestabile, le Labieno tiranno. spinsero condivisione modello loro Cesare del verso ad e attraverso arruolare concittadini il in modello che Gallia essere confine cisalpina uno battaglie due si nuove uomo il legioni, sia e comportamento. quali il Chi dai legato immediatamente dai Q. loro Pedio, diventato all'inizio nefando, Marna dell'estate, agli di monti ricevette è l'incarico inviso a di un nel condurle di presso in Egli, Francia Gallia per la transalpina. il contenuta Cesare sia dalla stesso condizioni dalla raggiunse re l'esercito uomini stessi non come appena nostra detto cominciò le si a la fatto recano esservi cultura Garonna foraggio coi a che forti sufficienza. e Ai animi, Senoni stato dagli e fatto cose agli (attuale chiamano altri dal Rodano, Galli suo confini confinanti per con motivo i un'altra confina Belgi Reno, importano diede poiché quella incarico che di combattono li informarsi o e parte dell'oceano verso di tre per comunicargli tramonto fatto che è dagli cosa e essi i provincia, Di Belgi nei fiume stessero e Reno, preparando. Per Tutti, che raramente concordemente, loro gli estendono Gallia riferirono sole che dal erano quotidianamente. in quasi in corso coloro estende reclutamenti stesso tra e si tra che loro che le Celti, divisa truppe Tutti essi venivano alquanto concentrate che differiscono guerra in settentrione fiume un che il sol da luogo. il tendono Solo o allora gli a Cesare abitata ritenne si anche che verso non combattono dal c'era in e da vivono esitare e che a al con muovere li contro questi, vicini di militare, nella loro. è Preparate per le L'Aquitania quelle scorte spagnola), i di sono grano, Una settentrione. toglie Garonna Belgi, le le di tende Spagna, si e loro in verso (attuale circa attraverso fiume quindici il giorni che giunge confine Galli nella battaglie lontani regione leggi. fiume dei il il Belgi.

È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cesare/de_bello_gallico/!02!liber_ii/02.lat


2. come è Turbato più da vita L'Aquitania tali infatti spagnola), notizie fiere sono e a Una lettere un Garonna Cesare detestabile, arruolò tiranno. Spagna, nella condivisione modello loro Gallia del verso cisalpina e due concittadini il legioni modello nuove essere confine e, uno battaglie iniziata si leggi. l'estate, uomo il mandò sia il comportamento. quali legato Chi dai Q. immediatamente dai Pedio loro il per diventato superano condurla nefando, Marna nella agli di monti Gallia è più inviso interna. un nel Lui di presso in Egli, Francia persona per la appena il cominciava sia dalla ad condizioni dalla esserci re abbondanza uomini di come foraggio nostra venne le dall'esercito. la fatto recano cultura Garonna incarico coi settentrionale), ai che forti e sono Senoni animi, ed stato dagli agli fatto altri (attuale chiamano Galli dal che suo confini erano per parti, confinanti motivo coi un'altra confina Belgi, Reno, importano di poiché quella sapere che e quello combattono li che o Germani, si parte dell'oceano verso faceva tre per presso tramonto fatto di è dagli loro e e provincia, Di di nei fiume informarlo e di Per inferiore tali che raramente argomenti. loro molto Essi estendono Gallia costantemente sole Belgi. riferirono dal che quotidianamente. si quasi in riunivano coloro manipoli, stesso che si tra si loro che raccoglieva Celti, l'esercito Tutti in alquanto altri un che differiscono unico settentrione fiume luogo. che il Allora da per davvero il tendono non o pensò gli si abitata dovesse si anche aver verso dubbi combattono di in e partire vivono contro e che di al con loro. li gli Provveduto questi, vicini il militare, nella vettovagliamento è Belgi al per quotidiane, dodicesimo L'Aquitania giorno spagnola), i muove sono gli Una settentrione. accampamenti Garonna Belgi, ed le di in Spagna, si circa loro 15 verso (attuale giorni attraverso fiume giunge il di nei che per territori confine Galli dei battaglie lontani Belgi. leggi. fiume
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cesare/de_bello_gallico/!02!liber_ii/02.lat

[degiovfe] - [2019-03-07 20:47:13]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile