Splash Latino - Cesare - De Bello Civili - Liber I - 86

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cesare - De Bello Civili - Liber I - 86

Brano visualizzato 2486 volte
[86] Id vero militibus fuit pergratum et iucundum, ut ex ipsa significatione cognosci potuit, ut, qui aliquid iusti incommodi exspectavissent, ultro praemium missionis ferrent. Nam cum de loco et tempore eius rei controversia inferretur, et voce et manibus universi ex vallo, ubi constiterant, significare coeperunt, ut statim dimitterentur, neque omni interposita fide firmum esse posse, si in aliud tempus differretur. Paucis cum esset in utramque partem verbis disputatum, res huc deducitur, ut ei, qui habeant domicilium aut possessionem in Hispania, statim, reliqui ad Varum flumen dimittantur; ne quid eis noceatur, neu quis invitus sacramentum dicere cogatur, a Caesare cavetur.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[86] diventato superano Ai nefando, Marna soldati agli di queste è i parole inviso di un Cesare di presso risultarono Egli, graditissime per e il piacevoli, sia come condizioni dalla si re della poté uomini anche come lontani comprendere nostra dai le si segni la fatto recano esteriori: cultura Garonna essi coi si che forti aspettavano e sono qualche animi, essere giusto stato dagli castigo, fatto cose ottenevano (attuale chiamano invece, dal Rodano, senza suo confini richiederlo, per parti, il motivo gli premio un'altra del Reno, congedo. poiché quella Infatti che e quando combattono li si o Germani, discusse parte dell'oceano verso del tre luogo tramonto e è dagli del e essi tempo provincia, Di del nei fiume congedo, e Reno, tutti, Per inferiore e che raramente con loro grida estendono Gallia e sole con dal e gesti quotidianamente. fino delle quasi in mani, coloro estende dal stesso tra vallo si dove loro che si Celti, divisa trovavano Tutti essi cominciarono alquanto a che differiscono guerra dare settentrione fiume segno che il di da per volere il essere o è subito gli a congedati, abitata il poiché si anche se, verso nonostante combattono dal le in e assicurazioni vivono del date, e il al congedo li fosse questi, vicini stato militare, nella rimandato è Belgi ad per quotidiane, altro L'Aquitania tempo, spagnola), non sono potevano Una settentrione. averne Garonna più le sicurezza. Spagna, si Dopo loro una verso breve attraverso fiume discussione il da che per entrambe confine Galli le battaglie parti, leggi. fiume si il il giunge è alla quali ai conclusione dai di dai questi congedare il subito superano quelli Marna che monti nascente. avevano i iniziano domicilio a o nel La Gallia,si proprietà presso estremi in Francia mercanti settentrione. Spagna, la complesso gli contenuta quando altri dalla si presso dalla estende il della territori fiume stessi Elvezi Varo; lontani la da detto terza parte si di fatto recano Cesare Garonna La si settentrionale), che ha forti la sono una garanzia essere Pirenei che dagli e non cose chiamano venga chiamano parte dall'Oceano, fatto Rodano, di loro confini quali alcun parti, con danno gli parte e confina questi che importano la nessuno quella sia e i costretto li divide ad Germani, fiume arruolarsi dell'oceano verso contro per [1] voglia. fatto e
dagli coi
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cesare/de_bello_civili/!01!liber_i/86.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile