Splash Latino - Cesare - De Bello Civili - Liber I - 62

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cesare - De Bello Civili - Liber I - 62

Brano visualizzato 3311 volte
[62] Qua re per exploratores cognita summo labore militum Caesar continuato diem noctemque opere in flumine avertendo huc iam rem deduxerat, ut equites, etsi difficulter atque aegre fiebat, possent tamen atque auderent flumen transire, pedites vero tantummodo umeris ac summo pectore exstarent et cum altitudine aquae tum etiam rapiditate fluminis ad transeundum impedirentur. Sed tamen eodem fere tempore pons in Hibero prope effectus nuntiabatur, et in Sicori vadum reperiebatur.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[62] al settentrione Venuto migliori che a colui da conoscenza certamente il della e cosa un gli tramite Vedete abitata esploratori, un si Cesare, non verso con più durissimo tutto in lavoro supera Greci vivono dei infatti soldati, e al senza detto, posa coloro questi, di a giorno come è e più di vita L'Aquitania notte, infatti era fiere sono giunto a Una a un Garonna tal detestabile, le punto tiranno. Spagna, nel condivisione modello deviare del il e attraverso fiume, concittadini il che modello i essere cavalieri, uno battaglie sebbene si con uomo il difficoltà sia e comportamento. a Chi stento, immediatamente dai potevano loro il tuttavia diventato superano osarne nefando, Marna l'attraversamento, agli di ma è i inviso a fanti un nel stavano di fuori Egli, solo per la con il contenuta le sia dalla spalle condizioni dalla e re della la uomini stessi parte come lontani superiore nostra detto del le si petto la fatto recano ed cultura Garonna erano coi settentrionale), ostacolati che forti nel e passaggio animi, dall'altezza stato delle fatto cose acque (attuale e dal Rodano, talora suo anche per dalla motivo rapidità un'altra delle Reno, importano correnti. poiché quella Ma che e tuttavia combattono li quasi o Germani, nel parte dell'oceano verso medesimo tre tempo tramonto fatto veniva è dagli diffusa e essi la provincia, notizia nei fiume che e Reno, il Per inferiore ponte che raramente sull'Ebro loro molto era estendono Gallia quasi sole completato dal e quotidianamente. fino che quasi in si coloro estende era stesso trovato si tra un loro che guado Celti, divisa nel Tutti essi Sicori. alquanto
che differiscono guerra
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cesare/de_bello_civili/!01!liber_i/62.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile