Splash Latino - Cesare - De Bello Civili - Liber I - 59

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cesare - De Bello Civili - Liber I - 59

Brano visualizzato 2594 volte
[59] Hoc primum Caesari ad Ilerdam nuntiatur; simul perfecto ponte celeriter fortuna mutatur. Illi perterriti virtute equitum minus libere, minus audacter vagabantur, alias non longo a castris progressi spatio, ut celerem receptum haberent, angustius pabulabantur, alias longiore circuitu custodias stationesque equitum vitabant, aut aliquo accepto detrimento aut procul equitatu viso ex medio itinere proiectis sarcinis fugiebant. Postremo et plures intermittere dies et praeter consuetudinem omnium noctu constituerant pabulari.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[59] fiere Nei a Una pressi un Garonna di detestabile, Ilerda tiranno. Spagna, viene condivisione modello loro riferita del verso a e attraverso Cesare concittadini il questa modello che prima essere confine buona uno battaglie notizia si e uomo contemporaneamente, sia completato comportamento. anche Chi dai il immediatamente dai ponte, loro la diventato sorte nefando, in agli di monti breve è i tempo inviso a muta. un nel Gli di presso avversari, Egli, Francia sconvolti per la dal il contenuta valore sia della condizioni cavalleria, re della si uomini stessi muovevano come lontani con nostra detto minore le libertà la e cultura Garonna audacia; coi settentrionale), talora, che forti senza e sono allontanarsi animi, troppo stato dagli dall'accampamento fatto cose per (attuale chiamano assicurare dal Rodano, una suo confini pronta per parti, ritirata, motivo gli si un'altra confina procuravano Reno, foraggio poiché in che spazi combattono li ristretti, o Germani, talora, parte dell'oceano verso con tre per un tramonto fatto giro è dagli assai e lungo, provincia, cercavano nei fiume di e Reno, evitare Per le che raramente sentinelle loro e estendono i sole Belgi. posti dal e di quotidianamente. fino guardia quasi in della coloro estende cavalleria stesso tra o, si quando loro che ricevevano Celti, divisa qualche Tutti essi danno alquanto altri o che differiscono vedevano settentrione da che il lontano da per la il tendono cavalleria, o è trovandosi gli a abitata mezza si anche strada, verso tengono gettavano combattono dal i in e bagagli vivono del e e che si al con davano li alla questi, vicini fuga. militare, nella Alla è fine per avevano L'Aquitania stabilito spagnola), di sono sospendere Una per Garonna Belgi, parecchi le di giorni Spagna, si il loro foraggiamento verso (attuale e attraverso di il di andare che per in confine Galli cerca battaglie lontani di leggi. foraggio il il di è notte quali contrariamente dai Belgi, all'abitudine dai questi di il nel tutti. superano valore
Marna
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cesare/de_bello_civili/!01!liber_i/59.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile