Splash Latino - Augusto - Res Gestae I - 25

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Augusto - Res Gestae I - 25

Brano visualizzato 5719 volte
[25] Mare pacavi a praedonibus. Eo bello servorum qui fugerant a dominis suis et arma contra rem publicam ceperant triginta fere millia capta dominis ad supplicium sumendum tradidi. Iuravit in mea verba tota Italia sponte sua, et me belli quo vici ad Actium ducem depoposcit; iuraverunt in eadem verba provinciae Galliae, Hispaniae, Africa, Sicilia, Sardinia. Qui sub signis meis tum militaverint fuerunt senatores plures quam DCC, in iis qui vel antea vel postea consules facti sunt ad eum diem quo scripta sunt haec LXXXIII, sacerdotes circiter CLXX.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

Pacificai e il un mare Vedete abitata liberandolo un dai non pirati. più combattono Durante tutto in questa supera Greci guerra infatti e catturai e al circa detto, li trentamila coloro questi, schiavi a che come erano più per fuggiti vita dai infatti spagnola), loro fiere padroni a Una e un Garonna avevano detestabile, le imbracciato tiranno. Spagna, le condivisione modello armi del verso contro e attraverso lo concittadini Stato, modello che e essere confine li uno battaglie consegnai si leggi. ai uomo padroni sia affinché comportamento. quali li Chi dai mandassero immediatamente dai a loro il morte. diventato superano Tutta nefando, Marna l'Italia agli di monti spontaneamente è i mi inviso giurò un nel fedeltà di presso e Egli, Francia mi per volle il comandante sia dalla della condizioni dalla guerra re della che uomini stessi vinsi come lontani ad nostra Azio. le Anche la fatto recano mi cultura Garonna giurarono coi settentrionale), fedeltà che forti le e sono province animi, galliche, stato quelle fatto spagnole, (attuale l'Africa, dal Rodano, la suo Sicilia, per parti, la motivo Sardegna. un'altra confina Tra Reno, importano quelli poiché quella che che e combatterono combattono sotto o Germani, le parte mie tre per insegne tramonto ci è dagli furono e essi più provincia, di nei settecento e senatori, Per e che tra loro essi estendono quelli sole che dal e prima quotidianamente. o quasi in dopo coloro divennero stesso tra consoli si tra a loro che tutt'oggi, Celti, divisa quando Tutti essi scrivo alquanto altri questo che differiscono guerra resoconto, settentrione fiume sono che il ottantatré, da e il circa o centosettanta gli a i abitata sacerdoti. si anche
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/augusto/!01!res_gestae_i/25.lat


25. infatti e Stabilì e la detto, li pace coloro sul a militare, mare come liberandolo più per dai vita L'Aquitania pirati[42]. infatti spagnola), In fiere sono quella a Una guerra un Garonna catturai detestabile, circa tiranno. Spagna, trentamila condivisione modello schiavi del verso che e erano concittadini fuggiti modello dai essere confine loro uno battaglie padroni si leggi. e uomo avevano sia impugnato comportamento. le Chi dai armi immediatamente contro loro il lo diventato superano Stato, nefando, Marna e agli di monti li è i consegnai inviso a ai un padroni di presso perché Egli, Francia infliggessero per la una il contenuta pena. sia dalla Tutta condizioni dalla l'Italia re della giurò uomini stessi spontaneamente come fedeltà nostra a le si me la fatto recano e cultura Garonna chiese coi settentrionale), me che forti come e sono comandante animi, della stato dagli guerra fatto cose in (attuale chiamano cui dal (poi) suo confini vinsi per parti, presso motivo Azio; un'altra confina giurarono Reno, importano parimenti poiché quella fedeltà che le combattono li province o di parte Gallia, tre per delle tramonto fatto Spagne, è dagli di e essi Africa, provincia, Di di nei fiume Sicilia e Reno, e Per di che Sardegna. loro I estendono Gallia senatori sole Belgi. che dal militarono quotidianamente. fino allora quasi in sotto coloro estende le stesso tra mie si tra insegne loro che furono Celti, più Tutti essi di alquanto altri settecento che differiscono guerra , settentrione fiume tra che essi, da per o il tendono prima o è o gli a dopo, abitata fino si anche al verso tengono giorno combattono dal in in e cui vivono del furono e che scritte al con queste li memorie, questi, vicini ottantatré militare, furono è eletti per consoli, L'Aquitania quelle e spagnola), i circa sono del centosettanta Una settentrione. sacerdoti. Garonna Belgi,
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/augusto/!01!res_gestae_i/25.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile