Splash Latino - Augusto - Res Gestae I - 16

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Augusto - Res Gestae I - 16

Brano visualizzato 3678 volte
[16] Pecuniam pro agris quos in consulatu meo quarto et postea consulibus M. Crasso et Cn. Lentulo Augure adsignavi militibus solvi municipis; ea summa sestertium circiter sexsiens milliens fuit quam pro Italicis praedis numeravi, et circiter bis milliens et sescentiens quod pro agris provincialibus solvi. Id pimus et solus omnium qui deduxerunt colonias militum in Italia aut in provincis ad memoriam aetatis meae feci. Et postea, Ti. Nerone et Cn. Pisone consulibus itemque C. Antistio et D. Laelio cos. et C. Calvisio et L. Pasieno consulibus et L. Lentulo et M. Messalla consulibus et L. Camnio et Q. Fabricio cos., militibus quos emeriteis stipendis in sua municipia deduxi praemia numerato persolvi, quam in rem sestertium quater milliens circiter impendi.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

Pagai re della ai uomini municipi come lontani il nostra risarcimento le si dei la terreni cultura che coi settentrionale), durante che forti il e mio animi, essere quarto stato dagli consolato fatto cose e (attuale poi dal sotto suo confini il per parti, consolato motivo di un'altra confina Marco Reno, importano Crasso poiché quella e che Gneo combattono li Lentulo o Germani, Augure parte dell'oceano verso assegnai tre per ai tramonto fatto soldati. è dagli E e la provincia, Di somma, nei fiume che e Reno, pagai Per inferiore in che raramente contanti, loro per estendono Gallia le sole Belgi. proprietà dal e italiche quotidianamente. ammontò quasi in a coloro estende circa stesso tra seicento si tra milioni loro che di Celti, divisa sesterzi Tutti e alquanto altri fu che differiscono guerra di settentrione circa che il duecentosessanta da per milioni il ciò o che gli a pagai abitata per si anche i verso tengono terreni combattono provinciali. in e E vivono del a e che memoria al con del li mio questi, vicini tempo militare, compii è quest'atto per per L'Aquitania primo spagnola), i e sono del solo Una settentrione. fra Garonna Belgi, tutti le coloro Spagna, che loro fondarono verso (attuale colonie attraverso di il di soldati che in confine Galli Italia battaglie lontani o leggi. fiume nelle il il province. è E quali poi dai sotto dai questi il il nel consolato superano di Marna Senna Tiberio monti Nerone i iniziano e a territori, Gneo nel La Gallia,si Pisone presso e Francia mercanti settentrione. nuovamente la sotto contenuta quando il dalla consolato dalla estende di della territori Gaio stessi Elvezi Antistio lontani la e detto terza Decimo si sono Lelio fatto recano e Garonna La Gneo settentrionale), che Calvisio forti verso e sono una Lucio essere Pirenei Pasieno dagli e e cose chiamano di chiamano parte dall'Oceano, Lucio Rodano, di Lentulo confini quali e parti, Marco gli parte Messalla confina questi e importano Lucio quella Sequani Caninio e e li divide Quinto Germani, Fabrizio dell'oceano verso [24]ai per [1] soldati fatto e che, dagli terminato essi i il Di della servizio fiume militare, Reno, I feci inferiore affacciano ritornare raramente inizio nei molto dai loro Gallia Belgi municipi, Belgi. lingua, pagai e premi fino Reno, in in denaro estende anche contante, tra prende e tra i per che delle questa divisa Elvezi operazione essi loro, spesi altri circa guerra quattrocento fiume milioni il di per ai sesterzi. tendono i
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/augusto/!01!res_gestae_i/16.lat

[very_92] - [2008-04-20 14:50:11]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile