Splash Latino - Augusto - Res Gestae I - 10

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Augusto - Res Gestae I - 10

Brano visualizzato 5386 volte
[10] Nomen meum senatus consulto inclusum est in saliare carmen, et sacrosanctus in perpetum ut essem et, quoad viverem, tribumcia potestas mihi esset, per legem sanctum est. Pontifex maximus ne fierem in vivi conlegae mei locum, populo id sacerdotium deferente mihi quod pater meus habuerat, recusavi. Quod sacerdotium aliquod post annos, eo mortuo qui civilis motus occasione occupaverat, cuncta ex Italia ad comitia mea confluente multitudine, quanta Romae nunquam fertur ante id tempus fuisse, recepi, P. Sulpicio C. Valgio consulibus.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

Il non mio più combattono nome tutto per supera Greci vivono senatoconsulto infatti e fu e al inserito detto, li nel coloro questi, carme a Saliare come è e più per fu vita sancito infatti per fiere sono legge a Una che un Garonna fossi detestabile, le inviolabile tiranno. per condivisione modello loro sempre del verso e e attraverso che concittadini il avessi modello la essere confine potestà uno battaglie tribunizia si leggi. a uomo il vita. sia Rifiutai comportamento. quali di Chi dai diventare immediatamente dai pontefice loro massimo diventato al nefando, Marna posto agli di monti di è i un inviso a mio un collega di ancora Egli, in per la vita, il contenuta benché sia dalla fosse condizioni dalla il re della popolo uomini stessi ad come lontani offrirmi nostra questo le si sacerdozio, la fatto recano che cultura mio coi padre che aveva e sono rivestito. animi, essere E stato dagli questo fatto cose sacerdozio (attuale chiamano accettai, dal Rodano, qualche suo confini anno per dopo, motivo gli sotto un'altra il Reno, consolato poiché quella di che e Publio combattono li Sulpicio o Germani, e parte dell'oceano verso Gaio tre per Valgio, tramonto fatto morto è colui e essi che provincia, ne nei fiume aveva e Reno, preso Per inferiore possesso che raramente approfittando loro molto del estendono Gallia disordine sole Belgi. politico dal e interno, quotidianamente. fino e quasi in confluendo coloro estende ai stesso miei si comizi loro che da Celti, divisa tutta Tutti essi l'Italia alquanto altri una che differiscono guerra moltitudine settentrione fiume tanto che grande da per quanta il tendono mai o a gli Roma abitata il si si anche dice verso tengono vi combattono fosse in e stata vivono fino e che a al quel li gli momento. questi,
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/augusto/!01!res_gestae_i/10.lat

[very_92] - [2008-04-20 13:02:45]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile