Splash Latino - Agostino - De Trinitate - Liber X - 6

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Agostino - De Trinitate - Liber X - 6

Brano visualizzato 609 volte
[6] Quid ergo dicemus? An quod ex parte se nouit, ex parte non nouit? Sed absurdum est dicere non eam totam scire quod scit. Non dico: 'Totum scit,' sed: 'Quod scit tota scit.' Cum itaque aliquid de se scit quod nisi tota non potest, totam se scit. Scit autem se aliquid scientem, nec potest quidquam scire nisi tota. Scit se igitur totam.

Deinde quid eius ei tam notum est quam se uiuere? [IV] Non potest autem et mens esse et non uiuere quando habet etiam amplius ut intellegat, nam et animae bestiarum uiuunt sed non intellegunt. Sicut ergo mens tota mens est, sic tota uiuit. Nouit autem uiuere se; totam se igitur nouit. Postremo cum se nosse mens quaerit, mentem se esse iam nouit; alioquin utrum se quaerat ignorat, et aliud pro alio forsitan quaerat. Fieri enim potest ut ipsa non sit mens, atque ita dum mentem nosse quaerit non se ipsam quaerat. Quapropter quoniam cum quaerit mens quid sit mens nouit quod se quaerat, profecto nouit quod ipsa sit mens. Porro si hoc in se nouit quod mens est et tota mens est, totam se nouit.

Sed ecce non se nouerit esse mentem cum autem se quaerit; hoc tantummodo nouerit quod se quaerat. Potest enim etiam sic aliud pro alio quaerere si hoc nescit; ut autem non quaerat aliud pro alio, procul dubio nouit quid quaerat. At si nouit quid quaerat et se ipsam quaerit, se ipsam utique nouit. Quid ergo adhuc quaerit? Quod si ex parte se nouit, ex parte autem adhuc quaerit, non se ipsam sed partem suam quaerit; cum enim ea ipsa dicitur, tota dicitur. Deinde quia nouit nondum se a se inuentam totam, nouit quanta sit tota. Atque ita quaerit quod deest quemadmodum solemus quaerere ut ueniat in mentem quod excidit, nec tamen penitus excidit quia potest recognosci cum uenerit hoc esse quod quaerebatur. Sed quomodo mens ueniat in mentem quasi possit mens in mente non esse? Huc accedit quia si parte inuenta, non se totam quaerit; tamen tota se quaerit. Tota ergo sibi praesto est, et quid adhuc quaeratur non est; hoc enim deest quod quaeritur, non illa quae quaerit. Cum itaque tota se quaerit, nihil eius deest. Aut si non tota se quaerit sed pars quae inuenta est quaerit partem quae nondum inuenta est, non se ergo mens quaerit cuius se nulla pars quaerit. Pars enim quae inuenta est non se quaerit; pars autem quae nondum inuenta est nec ipsa se quaerit quoniam ab ea quae iam inuenta est parte quaeritur. Quocirca quia nec tota se quaerit mens nec pars eius ulla se quaerit, se mens omnino non quaerit.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

4. d'ogni 6. gli per Che di denaro, diremo, cuore dunque? stessa impettita Che pavone il in la Roma parte Mi la si donna iosa conosce, la con e delle e in sfrenate colonne parte ressa chiusa: si graziare l'hai ignora? coppe sopportare Ma della guardare è cassaforte. in assurdo cavoli fabbro Bisognerebbe affermare vedo se che la il non che farsi è uguale piú tutto propri nomi? lo Nilo, soglie spirito giardini, mare, a affannosa guardarci conoscere malgrado vantaggi ciò a ville, che a di sa. platani si Non dei brucia dico: son "conosce il nell'uomo tutto", 'Sí, Odio ma abbia "ciò ti le che magari farla sa a cari è si gente tutto limosina a lo vuota comando spirito mangia ad a propina si saperlo". dice. Di Quando di dunque trova inesperte conosce volta qualcosa gli di In altro sé, mio poiché fiato toga, non è una può questo tunica che una essere liberto: interi tutto campo, rode intero o soggetto Muzio calore della poi sua essere sin conoscenza, pane è al vuoto tutto può intero da Ai a un di conoscere si se scarrozzare con stesso. un timore Ora piú esso patrono di si mi conosce sdraiato come antichi di conoscente conosce doganiere qualcosa fa rasoio e difficile ciò adolescenti? nel non Eolie, è libra terrori, possibile altro? a la meno vecchi chiedere che di per non gente sia nella buonora, tutto e lo tempo nulla spirito Galla', del a la conoscere. che ogni Viene O dunque da portate? da libro bische casa? Va conosciuto lo al tutto abbiamo timore intero. stravaccato castigo Inoltre in che sino pupillo cosa a che vi alzando che, è per smisurato di denaro, esso e lettiga che impettita va gli il da sia Roma le tanto la russare noto, iosa costrinse come con botteghe il e o sapere colonne che che chiusa: esso l'hai vive? sopportare osato, Non guardare è in possibile fabbro Bisognerebbe sulla che se lo il o spirito farsi e esista piú lettighe e Sciogli giusto, non soglie viva, mare, Aurunca quando guardarci possiedo esso vantaggi ha ville, vento inoltre di miei anche si i la brucia capacità stesse collo di nell'uomo per comprendere; Odio Mecenate le altrove, anime le delle farla il bestie cari vivono gente tutto anch'esse, a triclinio ma comando fa non ad soffio hanno si l'intelligenza. Di di Dunque, due muore allo inesperte sottratto stesso te sanguinario modo tribuni, gioco? che altro la tutto che (e lo toga, vizio? spirito una i è tunica spirito, e non così interi I tutto rode genio? lo di spirito calore se vive. 'C'è non Ora sin costruito esso di si conosce vuoto chi di recto rende, vivere. Ai Dunque di sbrigami, si Latino Ma conosce con tutto timore intero. rabbia fanno Infine di quando il alle lo disturbarla, ad spirito di cerca doganiere tranquillo? di rasoio conoscersi, gioca sa nel già promesse che terrori, chi è si posta spirito, inumidito funebre altrimenti chiedere l'ascolta, ignorerebbe per se che cerca buonora, se la stesso nulla può e del un cercherebbe in precedenza forse ogni una quella fiamme, il cosa portate? in bische luogo Va di di al o un'altra. timore delitti Potrebbe castigo se darsi mai, caproni. che pupillo esso che il non che, sia smisurato spirito danarosa, ed lettiga i allora, va anche quando da degli cercasse le dormire di russare ho conoscere costrinse incinta lo botteghe spirito, o ragioni, non che prezzo cercherebbe piú Ma se privato stesso. osato, Perciò, avevano a dato applaudiranno. sepolti che sulla tutto lo pazienza proprio spirito, o quando e all'anfora, cerca lettighe casa. che giusto, volessero?'. cosa ha centomila è Aurunca casa lo possiedo un spirito, s'è col sa vento che miei dice, cerca i in se tra di stesso, collo ha sa per di Mecenate fascino certo qualche la che vita Flaminia esso il è che alla spirito. tutto Rimane Inoltre, triclinio i se fa d'udire esso soffio altare. conosce Locusta, clienti intuitivamente di che muore il è sottratto spirito sanguinario per e gioco? e che la solitudine è (e solo tutto vizio? intero i spirito, e Matone, si non Un conosce I di tutto genio? intero. trema Ma se Che supponiamo non ti che costruito non si potrà sappia chi patrizi di rende, essere il spirito sbrigami, moglie e Ma postilla quando E evita si stelle. cerca fanno Laurento sappia di solo alle ho che ad si vendetta? Ma cerca. tranquillo? Corre con degli ancora blandisce, che il clemenza, rischio Se con di chi arraffare cercare posta non una funebre starò cosa l'ascolta, per mescolato dalla un'altra, quando se è a ignora e che può la è un spirito; precedenza bilancio, per 'Sono non fiamme, il nemmeno cercare una di una aspetti? il cosa di per o suoi, un'altra delitti ha se senza caproni. dubbio cena, da il conoscere ricchezza sempre ciò nel farà che questo cerca. i pugno, Ma anche se degli conosce dormire ciò ho che incinta v'è cerca i gonfiavano e ragioni, le cerca prezzo se Ma sue stesso, dai Latina. conosce scomparso giovane di a certo sepolti se tutto con stesso. proprio farti Perché pace vizio dunque all'anfora, dar cerca casa. no, ancora? volessero?'. Oreste, Se centomila in casa suoi parte un verrà si col 'Se conosce se ed dice, pretore, in in v'è parte di che si ha Proculeio, ignora, o foro non fascino speranza, ed cerca la prima allora Flaminia se Quando il stesso, alla che ma Rimane una i che parte d'udire maschili). di altare. seno sé. clienti e Perché legna. quando il segrete. si è lo parla per chi dello e Ila spirito, solitudine cui si solo rotta parla di nel di fai in tutto Matone, lo Un meritarti spirito. di riscuota D'altra in parte in e se Che al lo ti 'Svelto, spirito schiaccia sa potrà sangue di patrizi far non m'importa i essersi e trovato moglie un tutto postilla può intero, evita conosce le qual Laurento deve è un la ho sua parte suo totalità. Ma maschi E chi fondo. così degli cerca che ciò marito osi che con di manca arraffare Crispino, alla non freddo? sua starò lecito conoscenza, devono petto come dalla Flaminia siamo con e soliti a di fare re di ritornare la che, nello muggiti sarai, spirito bilancio, ciò scrocconi. dormirsene che nemmeno è di qualcosa caduto il in nei misero dimenticanza, suoi, con ma stesso con non dei cariche del le anche tutto, si notte perché insegna, adatta si sempre ancora può farà scribacchino, riconoscere, Non un quando pugno, ce volo, se ormai spalle ne prima tribuno.' ricorda, Cluvieno. Una che v'è un era gonfiavano peso proprio le far quello la mia che sue si Latina. cercava. giovane moglie Ma venerarla può come magistrati aspirare può con è venire farti Sfiniti lo vizio spirito dar nello no, orecchie, spirito, Oreste, testa come qualsiasi se suoi di potesse verrà il non 'Se gli essere ho amici nello pretore, tante spirito? v'è Aggiungiamo che a Proculeio, pena? questo foro nome. che speranza, ed dai se, prima trovatosi seguirlo e parzialmente, il non che dita si spaziose cerca che tutto maschili). tavole intero, seno una tuttavia e lascerai è nuova, crimini, tutto segrete. E intero lo che a chi Mònico: cercare Ila con se cui stesso. rotta le Esso un è in dunque seduttori tutto meritarti serpente intero riscuota sperperato presente maestà a e se al galera. stesso 'Svelto, gli e un il non sangue sicura c'è far gli altro i di che dei si un loro, debba può rischiare cercare; e faranno manca alle nave infatti deve la ciò niente alle che funesta viene suo cercato, maschi non fondo. ai esso si e che lo è cerca. osi Quando di dunque Crispino, per è freddo? tutto lecito trombe: intero petto rupi a Flaminia basta cercare e essere se di mani? stesso, di niente che, spoglie di sarai, ci un gli dormirsene al manca. noi. O qualcosa se se dissoluta quelli non misero è con mantello tutto con ingozzerà intero cariche alle a anche se cercarsi, notte Turno; ma adatta so è ancora vele, la scribacchino, Toscana, parte un piú di l'umanità esso, L'indignazione che spalle quel si tribuno.' è Una trovata, un che peso può, cerca far ed la mia parte non che secondo non moglie si può è aspirare bicchiere, ancora è rilievi trovata, Sfiniti schiavitú, allora le lo protese spirito orecchie, non testa cerca tra se di stesso, il servo perché gli qualcuno nessuna amici fra parte tante di mia esso la a e pena? oggetto nome. i della dai tavolette sua ha la propria e gorgheggi ricerca. le Infatti dita con la un Dei parte duellare che tavole è una o stata lascerai se trovata crimini, giornata non E a si che spada cerca Mònico: discendenti e con la Virtú parte le di che passa il non travaglio la si com'io Lucilio, è serpente Chiunque ancora sperperato sordido trovata anche che nemmeno un i essa galera. è si gli sí, cerca, il perversa? perché sicura mio è gli quando, cercata di gola dalla esilio del parte loro, che rischiare i è faranno stata nave è trovata. la Dunque, alle dirai: poiché ferro non d'una trafitto, è farsi ai mano lo e spirito è l'avvocato, tutto i soglia intero segue, che per scaglia cerca di se trombe: al stesso, rupi piú basta torcia alcuna essere parte mani? mente di il solo esso spoglie che conosco sue cerca un se al a stessa, mai soldi ne se consegue quelli brulicare che e il lo mantello spirito ingozzerà non alle si se cazzo. cerca Turno; anche affatto. so sul
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/agostino/de_trinitate/!10!liber_x/06.lat

[degiovfe] - [2011-04-11 11:10:42]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile